Calcio – Mercato di riparazione, chi ha bisogno di rinforzi?

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

La data di apertura del mercato di dicembre, per Eccellenza e Promozione, è imminente. E allora andiamo a esaminare le formazioni nostrane per capire se c’è un bisogno di rinforzi e di interventi sul mercato.
Insieme Ausonia: la formazione di mister Gioia dopo le partenze di Zeoli, Ioio ed Emanuele Pirolozzi ha bisogno di qualche ritocco sul mercato, in un campionato molto incerto in tutte le posizioni. Se per il portiere il posto vacante già è stato coperto con Marinaro, il direttore sportivo Del Borgo è al lavoro per portare al Madonna del Piano almeno due attaccanti in grado di alzare la percentuale di tiro in porta, a centrocampo sembra essere tutto ok numericamente ma non si esclude qualche altra partenza.
Itri: il vero mercato si farà recuperando i giocatori infortunati fin qui, Minieri attende ancora di poter schierare la sua formazione ideale. Volendo azzardare un intervento dicembrino pensiamo sicuramente a un difensore centrale di peso come alternativa ai due titolari, mentre non si escludono movimenti in entrate ed in uscita per altri reparti. Occhio anche agli “Under”.
Mistral Gaeta: il ds Grasso non si è nascosto, serve qualcosa ai gaetani soprattutto nella linea mediana dove i vari infortuni hanno tolto molto potenziale alla macchina di Parisella. Il ritorno dall’infortunio di Mariniello potrebbe essere già stato un grande acquisto.
Formia: il nuovo mister Pernarella sta studiando la squadra che è comunque fornita di buoni elementi. Se non parte nessuno serve qualche aggiustatina per una formazione che non si sta comportando per nulla male ma che se vuole puntare al podio deve fare qualcosa in più.
Suio TC Minturno: l’arrivo di Emanuele Pirolozzi fornisce un’ottima soluzione a centrocampo, serve un attaccante da affiancare a Cenerelli e per dare alternative di gioco a Pernice.
In due campionati dove tutto è in discussione dicembre sarà un momento nevralgico per dare dei veri ruoli alle nostre formazioni, e non solo a loro. Ovviamente attendiamo fiduciosi sperando di annunciare colpi di mercato delle “nostre”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.