Campodimele in jazz – Concerto Francesco Nastro Trio – 29 Ottobre 2022

Francesco Nastro nasce a Castellammare di Stabia nel 1967. Diplomato in pianoforte,  si interessa al  jazz dal 1985. Tra il 1991 ed il 1993 collabora con Bruno Tommaso nell’orchestra ‘Utopia’ partecipando ad importanti rassegne ed incidendo un cd live all’Europa Jazz Festival di Noci , con ospiti quali Paolo Fresu, ed Evan Parker. Poi registra ”Trio Dialogues’ con Gary Peacock al basso e Peter Erskine alla batteria, collabora col chitarrista Piero Condorelli,  suona col suo gruppo ospitando musicisti quali Lester Bowie, Don Moye, Archie Sheep, Maurizio Giammarco, Roberto Gatto e molti altri. Collabora da oltre 15 anni col ‘Pomigliano Jazz Festival ‘coinvolgendo artisti come John Surman, Avishai Cohen, Horazio ‘el nero’ Hernandez, Roscoe Mitchell ecc. Nel 2007 l’etichetta discografica ‘Itinera’ produce un progetto in cui, oltre Nastro, vengono coinvolti Javier Girotto, Avishai Cohen e Roberto Gatto. Nastro incide sei dei nove brani del cd, che esce nel 2008 col titolo ‘Sea Inside’. Attualmente svolge intensa attività didattica presso i più importanti conservatori della Campania. 

Aldo Vigorito nasce a Salerno nel 1958. Studia a Roma, al Conservatorio di Santa Cecilia, e jazzisticamente si forma alla scuola del Saint Louis, guidato fra gli altri da musicisti quali Palle Danielson, Bruno Tommaso, Bruno Biriaco, Enrico Pierannunzi. Innumerevoli le sue collaborazioni: George Benson, Francesco Bearzatti, Flavio Boltro, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Lester Bowie, Irio De Paula, Philippe Caterine, Peter Erskine, Paolo Fresu, Benny Golson, Javier Girotto, Rita Marcotulli, Chihiro Yamanaka, Dave Sanborn, Baba Sissiko, Daniele Sepe,  Marco Zurzolo sono solo alcuni dei musicisti con cui ha suonato. Nel 2010 e 2011 è stato citato fra i migliori contrabbassisti italiani dalla rivista ‘Musica Jazz ‘. È docente di Musica d’insieme jazz al Conservatorio ‘G. Martucci’ di Salerno. 

Giuseppe La Pusata studia batteria e percussioni a Napoli, e si perfeziona partecipando a seminari e corsi con Dawe Weckl, Peter Erskine ecc. Milita in due orchestre cubane e collabora con i Cameristi del Teatro S. Carlo di Napoli, dove tiene diversi concerti. Anche lui collabora con i migliori musicisti del panorama jazz internazionale. Alcuni nomi: Enrico Pierannunzi, Rosario Giuliani, James Senese, Giovanni Amato, Maria Pia De Vito, Sandro e Dario Deidda, Archie Sheep, Marco Zurzolo, Pippo Matino e tanti altri. 

Insieme presenteranno il  ‘Progetto Journey’, un viaggio affascinante attraverso l’interpretazione e l’arrangiamento di brani appartenenti ai più svariati generi musicali, dai classici jazz standards alle canzoni pop, dalla musica classica a quella popolare, con un filo conduttore unico: l’improvvisazione.

Il concerto inizierà alle ore 21,30 e sarà accompagnato da un apericena. Per info e prenotazioni: Turi Spano – 0771509030 – 3355381476.

Prevendita presso la tabaccheria Grossi-via Vitruvio 94 – Formia, e presso ‘Mondo Musica’ di Maurizio Recchia,  via Nazario Sauro 43 – Fondi.

Pubblicità