Castelforte: Centro Servizi, Parcheggio Forma di Suio, marciapiedi di via De Gasperi, progetto esecutivo, aumento del costo dell’opera ecc. L’analisi del consigliere Gianpiero Forte di “Liberi per Castelforte”

Lascia veramente stupiti e sorpresi la lectio magistralis  tenuta, sempre e solo a mezzo stampa, da Pompeo con l’ultimo articolo in materia di opere pubbliche, nella quale sfoggia competenze delle quali nessuno si è mai accorto nei suoi trenta anni in Consiglio Comunale, dove ha ricoperto anche incarichi di assessore.          

Pompeo, visto che è così preparato in materia, sapendo  che per appaltare il Centro Servizi occorre l’approvazione del progetto esecutivo, dopo l’acquisizione di tutti i pareri,  perché non l’ha approvato entro il 31 Dicembre 2021, così da evitare l’aumento del costo dell’opera ? Perché solo da pochi giorni, dopo ben cinque mesi dall’approvazione del progetto definitivo (ottobre 2021), ha trasmesso alla Regione Lazio la documentazione necessaria all’ottenimento dell’autorizzazione paesaggistica?  La risposta è semplice: ha dormito proprio sulle procedure che dice di conoscere molto bene.                                               

Questo suo ritardo nell’aggiornare il progetto definitivo dell’intervento approvato nel mese di Febbraio 2022, ha causato  un aumento del costo  di circa 400.000 euro che si intende finanziare con il mutuo, che doveva essere devoluto per la realizzazione del Parcheggio Forma di Suio,  il cui iter, da tempo attivato, non è stato completato.      

Pompeo , sempre dall’alto delle sue competenze, come Consigliere Comunale prima e soprattutto dal mese di ottobre  2021 come Sindaco, perché non ha preso nessuna iniziativa e non ha messo in atto  nulla in merito alla richiesta di devoluzione del mutuo relativo alla Parcheggio Forma di Suio, inviato alla Cassa DD.PP.nel lontano 2014?                                                                                                                             

Della serie predica (scrive) bene e razzola male.

Pompeo, inoltre , ha dichiarato di voler finanziare il Parcheggio innanzi detto , prima con il ribasso di asta del Centro Servizi e poi , con una repentina giravolta, con la devoluzione dei residui dei mutui che il Consiglio Comunale e la Giunta avevano destinato a finanziare i marciapiedi di via De Gasperi.

Pertanto, prendiamo anche atto, che questa Amministrazione intende sacrificare la realizzazione di quest’ultimo intervento.                                                        

A tal proposito riteniamo evidenziare che comunque,  l’importo dei residui dei mutui  disponibile da poter utilizzare  per finanziare il parcheggio di Forma di Suio,a nostro parere , è insufficiente a quello effettivamente necessario  (oltre 500.000 euro) in seguito all’aggiornamento prezzi  del progetto definitivo  redatto nel lontano anno 2013 .              

Purtroppo nonostante le competenze e le capacità amministrative che sbandiera Pompeo, questa è la triste realtà che preoccupa ed impone, a noi della minoranza, di seguire le procedure in atto con sempre maggiore attenzione, vista l’incapacità non solo in materia di opere pubbliche.                   

Per questi motivi, anche a proposito di burattini e burattinai, ognuno fa le sue scelte e ne risponde alla sua coscienza, ma Pompeo farebbe bene a non tentare di mettere i suoi panni ad altri, a fare tesoro di quella umiltà e semplicità tanto ostentata, a pensare con la propria testa, a camminare con le proprie gambe, a  conseguire risultati, e solo  allora mi troverà pronto a dargliene atto.

Castelforte lì 29 marzo 2022

                                                        Il Capogruppo di Liberi Per Castelforte

Forte Gianpiero