Castelforte: Chiarimenti su aumenti Acqualatina

Pubblicità

Pubblicità

“In relazione alle richieste di chiarimento avanzate dai Consiglieri Comunali di minoranza di Castelforte Futura siamo pronti a dare tutte le informazioni necessarie relative così come sono emerse nella Conferenza dei sindaci del 27 giugno scorso e nello specifico sull’aumento tariffario proposto dal gestore idrico. Fatta questa premessa si evidenzia che non è mai piacevole accogliere proposte di aumenti specialmente se si è di fronte ad un servizio di primaria importanza come quello dell’acqua potabile ma è anche bene evidenziare che, purtroppo, negli ultimi anni tutto questo sta toccando vari servizi essenziali: vedasi energia elettrica, petrolio, grano. gas ecc… Allo stesso tempo appare giusto e corretto spiegare quanto sta avvenendo nell’ambito del servizio idrico del nostro ATO 4. Senza entrare nel merito del voto per non alimentare speculazioni politiche, l’aumento di cui sopra è dovuto per un 3,5 % ad una sentenza di Stato a favore del Consorzio di Bonifica; per un 3,5 a causa dell’aumento dell’energia elettrica e per un 1,5% a causa di morosità. Ma questa Amministrazione Comunale, per meglio chiarire ogni ragionevole dubbio all’apposizione di Castelforte Futura e soprattutto ai concittadini castelfortesi si è già attivata per convocare una commissione consiliare ad hoc in cui sarà presente l’Ing. Bernola di Acqualatina che ha dato la sua totale disponibilità per
fornire ogni delucidazione in merito all’ultimo aumento tariffario”.