Castelforte: I ragazzi della secondaria di 1° grado dell’Istituto Omnicomprensivo, vincitori al Festival indipendente del cinema breve di Catania “Via dei Corti”.

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Con il Patrocinio del del Comune di Gravina in Provincia di Catania e le associazioni Gravina Arte e No_Name, il Festival indipendente del Cinema breve “Via dei Corti”, una delle realtà nuove nel panorama degli apuntamenti cinematografici dedicati al mondo del cortometraggio ha dato il via alla 4° edizione nella pittoresca cornice dell’Auditorum “Angelo Musco” di Gravina in Provincia di Catania.
ll Festival è iniziato il 29 Novembre e si è concluso il 2 Dicembre 2018 articolandosi in una serie di incontri in cui gli studenti partecipanti, hanno avuto l’opportunità di confrontarsi direttamente con i piu promettenti tra i giovani attori, registi, doppiatori, giornalisti, autori e operatori del cinema del momento, potendo essere essi stessi i protagonisti principali della giornata attraverso iniziative a loro dedicate e secondo un copione che ha consentito loro di acciuffare l’opportunità unica per genere e di condividere cosi ogni passione per il cinema e quant’altro, direttamente con i loro idoli o i talenti locali. Tra gli ospiti di quest’anno: Tony Sperandeo, Mario incudine, Barbara Tabita, Lucia Sardo, Uccio De Santis, Carmelo Caccamo e tanti altri. Anche L’Istituto Omnicomprensivo di Castelforte-Minturno è stato presente a questa manifestazione con i ragazzi della scuola secondaria di 1° Grado, accompagnati dalle Insegnanti Carla Filaci e Teresa Maccio, referenti del progetto, presentando il cortometraggio “La famiglia di ieri e di oggi” che ha ottenuto un premio per i contenuti storico-sociali, distinguendosi tra 1800 “corti” nazionali e internazionali. I corti sono stati visionati e premiati all’interno della “Sala Eventi” nel “Parco Borselino”, immersa nel Centro Commerciale Katanè di Gravina. “Il Festival, a conclusione dell’evento, ha dichiarato il Sindaco della città di Gravina, Massimiliano Giammusso, ha dato vita ad una vera e propria rinascita culturale”, siamo lieti di patrocinare eventi come questi, che portano il nome della nostra città ad affermarsi a livello internazionale”. Grazie al Festival e alla sinergia che si è creata in questi anni, abbiamo potuto conoscere un mondo affascinante e nuovo, quello dei corti, che ci ha meravigliato confermando ancora una volta un grande successo”. L’Amministrazione Comunale di Gravina e le Associazioni coinvolte infine, hanno espresso gratitudine a tutti gli studenti e le scuole partecipanti confermando l’appuntamento per il prossimo anno.
di Andrea Conte

le3cshop.com