Castelforte: I ragazzi della secondaria di 1° grado dell’Istituto Omnicomprensivo, vincitori al Festival indipendente del cinema breve di Catania “Via dei Corti”.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Con il Patrocinio del del Comune di Gravina in Provincia di Catania e le associazioni Gravina Arte e No_Name, il Festival indipendente del Cinema breve “Via dei Corti”, una delle realtà nuove nel panorama degli apuntamenti cinematografici dedicati al mondo del cortometraggio ha dato il via alla 4° edizione nella pittoresca cornice dell’Auditorum “Angelo Musco” di Gravina in Provincia di Catania.
ll Festival è iniziato il 29 Novembre e si è concluso il 2 Dicembre 2018 articolandosi in una serie di incontri in cui gli studenti partecipanti, hanno avuto l’opportunità di confrontarsi direttamente con i piu promettenti tra i giovani attori, registi, doppiatori, giornalisti, autori e operatori del cinema del momento, potendo essere essi stessi i protagonisti principali della giornata attraverso iniziative a loro dedicate e secondo un copione che ha consentito loro di acciuffare l’opportunità unica per genere e di condividere cosi ogni passione per il cinema e quant’altro, direttamente con i loro idoli o i talenti locali. Tra gli ospiti di quest’anno: Tony Sperandeo, Mario incudine, Barbara Tabita, Lucia Sardo, Uccio De Santis, Carmelo Caccamo e tanti altri. Anche L’Istituto Omnicomprensivo di Castelforte-Minturno è stato presente a questa manifestazione con i ragazzi della scuola secondaria di 1° Grado, accompagnati dalle Insegnanti Carla Filaci e Teresa Maccio, referenti del progetto, presentando il cortometraggio “La famiglia di ieri e di oggi” che ha ottenuto un premio per i contenuti storico-sociali, distinguendosi tra 1800 “corti” nazionali e internazionali. I corti sono stati visionati e premiati all’interno della “Sala Eventi” nel “Parco Borselino”, immersa nel Centro Commerciale Katanè di Gravina. “Il Festival, a conclusione dell’evento, ha dichiarato il Sindaco della città di Gravina, Massimiliano Giammusso, ha dato vita ad una vera e propria rinascita culturale”, siamo lieti di patrocinare eventi come questi, che portano il nome della nostra città ad affermarsi a livello internazionale”. Grazie al Festival e alla sinergia che si è creata in questi anni, abbiamo potuto conoscere un mondo affascinante e nuovo, quello dei corti, che ci ha meravigliato confermando ancora una volta un grande successo”. L’Amministrazione Comunale di Gravina e le Associazioni coinvolte infine, hanno espresso gratitudine a tutti gli studenti e le scuole partecipanti confermando l’appuntamento per il prossimo anno.
di Andrea Conte

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.