Castelforte: Il candidato a Sindaco Giancarlo Cardillo: “Giunti nell’ultimo mese che ci divide dalla prossima tornata elettorale, sento il dovere di ringraziare tutte le persone che mi hanno fatto avvertire la loro vicinanza in questi lunghi e laboriosi anni di amministrazione. Certi di una prossima vittoria continueremo, con una già pronta e nuova squadra, quel percorso di crescita, di rinnovamento e di risanamento delle casse comunali avviato, con serietà e responsabilità, sin dal 2016”.

Giunti nell’ultimo mese che ci divide dalla prossima tornata elettorale, sento il dovere di ringraziare tutte le persone che mi hanno fatto avvertire la loro vicinanza in questi lunghi e laboriosi anni di amministrazione. Come ben sapete, ho costruito la mia storia politica al servizio dei cittadini, trascurando ogni e qualsiasi interesse personale, dedicando tutto il mio tempo, con estrema passione, al bene comune. Ho pagato, purtroppo, a caro prezzo e sulla sfera personale questa mia passione e dedizione e a tal proposito desidero fortemente ringraziare innanzitutto la mia famiglia, spesso sacrificata per impegni istituzionali, che mi ha sempre dimostrato comprensione e vicinanza, nonostante i tanti momenti particolarmente difficili vissuti, intimamente, durante questi anni. Sono loro che, nonostante le complicate circostanze, mi hanno sempre trasmesso quella forza necessaria per continuare incessantemente a credere nel mio lavoro.

Desidero ringraziare, poi, i consiglieri di maggioranza, la giunta e i tanti collaboratori per il lavoro svolto in questi anni e per aver onorato, con serietà e devozione, la fiducia dei cittadini e gli incarichi da me affidatigli durante l’ultima consiliatura. Desidero infine, con estremo piacere, ringraziare tutte le concittadine e tutti i concittadini, vicini e lontani, che in tutto questo tempo mi hanno sempre dimostrato gratitudine e affetto. Un affetto spontaneo, disinteressato, leale. Un affetto per un sindaco -davvero- del popolo, un sindaco trasparente e sempre aperto al dialogo, a differenza di chi ha vissuto, negli anni precedenti, la stessa esperienza isolandosi all’interno delle mura del palazzo comunale. Un sindaco con una forte autonomia di giudizio, ma sempre pronto a confrontarsi con le varie forze politiche che lo hanno sostenuto.

Certi di una prossima vittoria continueremo, con una già pronta e nuova squadra, quel percorso di crescita, di rinnovamento e di risanamento delle casse comunali avviato, con serietà e responsabilità, sin dal 2016. Da allora, a dispetto di quanti speravano in un nostro fallimento, siamo riusciti ad ottenere numerosi finanziamenti che hanno dato vita a diverse opere già terminate o in fase di avvio, realizzate o da realizzare senza mai gravare sulle casse comunali. Si tratta di obiettivi centrati grazie ad una virtuosa filiera politica; ai buoni rapporti instaurati con tutti gli enti sovracomunali e, in particolar modo, con la Regione Lazio. Sono stati cinque anni di lavoro costante, che mi hanno visto, come Sindaco di questa meravigliosa Comunità, impegnato su tutti i fronti: dal sociale alla cultura, dallo sport alla scuola, dalle politiche giovanili al turismo. Sono certo, a questo punto, di aver dimostrato l’onestà, la determinazione e la serietà promesse ad inizio mandato e che intendo ribadire, con piena fermezza, durante l’ormai prossima ed imminente campagna elettorale.