Castelforte: Il Gruppo Consiliare “Castelforte Futura” chiede chiarimenti su funzioni e decisioni assunte dall’Amministrazione comunale

Le3cshop

Quale gruppo di minoranza, nella piena consapevolezza dell’importante ruolo affidatoci dai cittadini, pensiamo sia il caso di chiedere alcuni chiarimenti in merito alle decisioni riguardanti la viabilità lungo la Via Garibaldi (che sembrerebbero essere state) assunte dall’Amministrazione comunale.
Varie e numerose sono state le rimostranze dei cittadini che abitano la zona, i quali riferiscono di essere stati avvisati da dipendenti comunali circa non meglio precisate nuove disposizioni inerenti la viabilità e in particolar modo la sosta dei veicoli.
Non conoscendo i dettagli delle istruzioni impartite, prima di esprimere il nostro giudizio, vorremmo conoscere quale sia effettivamente l’indirizzo in merito degli organi politici.
Affinché le disposizioni siano doverosamente rispettate da tutti gli utenti, a nostro avviso appare fondamentale che siano rese in modo chiaro e soprattutto comunicate alla collettività, cosa che viene richiesta dai molti cittadini, di cui ci facciamo portavoce.
A nostro avviso, la scarsa informazione che sta caratterizzando tali decisioni non fa che creare confusione e disagi ai residenti che oltre ad avere il dovere di rispettare le regole, hanno il sacrosanto diritto di essere informati correttamente.
Chiarezza che chiediamo anche in merito al guasto che da più di un mese rende parte della medesima Via Garibaldi priva della pubblica illuminazione, con conseguenti gravissimi pericoli per l’incolumità di tutti coloro che quotidianamente la percorrono, soprattutto durante le ore notturne.
Sul tema avevamo dato credito, evidentemente sbagliando, alle parole pronunciate pubblicamente da un esponente della maggioranza che, evidentemente non conoscendo la realtà, aveva assicurato la già avvenuta risoluzione della problematica che, in realtà, continua a persistere a più di un mese dalle prime segnalazioni.
Dichiarazioni che si sono dimostrate infondate, al pari delle immotivate accuse che lo stesso ha mosso nei confronti della passata amministrazione in merito alla questione “danni da nucleare” e a una asserita inattività del passato governo cittadino.
Ben consci che probabilmente non vi è comunità di intenti nella maggioranza e soprattutto che la differenza di peso specifico tra i vari consiglieri si sia ampiamente delineato, con conseguenti inascoltate rimostranze, ci permettiamo di suggerire a chi, incurante dei problemi dei cittadini, formula giudizi e/o considerazioni non vere, di rivolgersi, quando ha bisogno, a chi effettivamente può parlare a nome dell’amministrazione.
In tal modo avrebbe sicuramente ricevuto le informazioni giuste prima di esporsi con dichiarazioni non rispondenti alla realtà su questioni che stanno particolarmente a cuore alla collettività.
Quest’uscita, dimostra sicuramente, che il consigliere in questione gode di poca credibilità all’interno degli uffici comunali e forse, dovremmo credere a qualche voce ,non ufficiale, che egli stesso sembrerebbe essersi lamentato a tal punto di aver addirittura indirizzato al Sindaco una riservata con le suddette lamentele.
Per quanto attiene alle considerazioni del Sindaco sull’andamento pacato, moderato e costruttivo, sui lavori dell’ultimo consiglio comunale, sulla votazione all’unanimità dei componenti, cogliamo l’occasione per fare gli Auguri di buon lavoro al consigliere Gagliardi Vincenzo da noi designato per svolgere il ruolo di Presidente della commissione trasparenza, siamo certi che con la sua esperienza svolgerà la funzione con senso di responsabilità e rispetto delle istituzioni e ci auguriamo che tutte le commissioni lavorino seriamente nell’interesse del bene comune , ci fa piacere che l’abbia riconosciuto e vogliamo anche ricordargli , che tutto questo è possibile perché noi ci riteniamo essere, seppur in un ruolo diverso, classe dirigente di questo paese e non metteremo mai in atto iniziative che hanno il solo scopo di fare ostruzionismo e rallentare i lavori degli uffici comunali.
Peccato, non aver potuto ricevere lo stesso atteggiamento, serio e responsabile, quando noi governavamo Castelforte.

Infine, una volta per tutte, auspichiamo di ricevere informazioni in merito alle funzioni che le ausiliarie sono legittimate a svolgere oltre all’ordinario controllo della regolarità della sosta a pagamento.
Su quest’ultima questione registriamo una chiusura netta al dialogo tra la maggioranza, e la minoranza che si fa portatrice degli interessi delle maestranze e dei commercianti della zona..
GRUPPO CONSILIARE CASTELFORTE FUTURA
GIANCARLOCARDILLO
GIUSEPPE ROSATO
VINCENZO GAGLIARDI