Castelforte: Il Sindaco G. Cardillo risponde agli attacchi della minoranza

Le accuse rivolte alla mia Amministrazione Comunale dal Gruppo politico “Liberi per Castelforte”, relativamente all’incuria delle strade cittadine, rappresentano un ennesimo gratuito ed irresponsabile attacco politico. Nei loro post mostrato alcune immagini che riprendono strade impervie, periferiche, montane e altri angoli del territorio comunale che, invece, sempre più frequentemente, sono oggetto di interventi di manutenzione. Tra le “foto denuncia”, pubblicate dal suddetto gruppo politico, ne appare anche una che mostra un cassonetto posto in Via Pozzillo, adibito alla raccolta degli indumenti usati, la cui gestione non è in capo all’amministrazione ma ad una cooperativa che provvede a ritirare il vestiario. Debbo aggiungere, inoltre, che, stranamente, e quasi in coincidenza e a seguito di un “sopralluogo” effettuato da qualche esponente di Forza Italia proprio in via Penci, è apparso su fbk un post dove si lamenta una scarsa attenzione su quella strada. La foto mostra un posto dove c’è ancora un cantiere, (almeno così si capisce dalla suddetta foto). Perché? Magari si fanno queste cose, solo per ricevere consenso elettorale? Ci sono poi aspiranti politici, che faccio fatica a definire “politici”, appartenenti ad altri partiti, (molto attivi sui social), che provano a denunciare alcune carenze senza però, riuscire ad avere la forza di riconoscere il lavoro quotidiano che questa Amministrazione fa nel territorio. Lavoro che non è certamente loro merito e che rientra all’interno di una programmazione generale di ampio respiro. Ribadisco, inoltre, che gli interventi di manutenzione ordinaria, di pulizia e di diserbamento sono già in atto da tempo (vedi zona villa centrale, Via De Gasperi tutta -fino alla scuola proseguendo per Via F.lli Mattei-, al cimitero comunale, via per Suio alto e via delle Terme) e molti sono realizzati in collaborazione con enti sovracomunali con i quali ci relazioniamo quotidianamente. E’ evidente che tutto può essere migliorato ma come è a tutti ben noto questo è il momento più difficile per la manutenzione proprio perché la vegetazione spontanea cresce con forza ovunque. Ma, nonostante le difficoltà ECONOMICHE, abbiamo sempre dimostrato una particolare attenzione per tutto il territorio e per l’arredo urbano. Ovviamente, intendiamo continuare ed intensificare il nostro impegno. Ritengo, infine, importante condividere un appello per una maggiore sensibilità di tutti per la cura del nostro territorio evitando, per esempio, l’abbandono dei rifiuti e collaborando nella vigilanza dei nostri beni pubblici: Solo per esempio cito i giochi per bambini alla villa comunali vandalizzati per la seconda volta in poco tempo. La collaborazione di tutti è molto importante se vogliamo davvero bene alla nostra cittadina. Credo, invece, che coloro i quali impiegano il loro tempo solo per fare il mestiere dei censori in realtà esprimono così il loro anacronistico modo di pensare e di agire. Mai, negli anni passati, si era raggiunto un così basso livello di dibattito politico. Oggi si tenta solo di lanciare provocazioni e futili accuse senza alcuna proposte concreta. Non si perde, insomma, occasione per dimostrare che quella che predicano e praticano è la politica del disfare, completamente priva di proficue proposte Concludendo, desidero rinnovare l’invito alla responsabilità e al senso civico di tutti i cittadini; appello che speravo potesse essere condiviso anche da Forte e da tutti gli altri ed invece si continua a gettare benzina sul fuoco. Una vera classe dirigente farebbe altro. Siamo certi, in ogni caso, che le prossime elezioni comunali sanciranno, in maniera definitiva, la loro uscita di scena dalla vita politica e amministrativa locale.

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo