Castelforte: L’Olio in Cattedra progetto di educazione alimentare promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio e rivolto alle scuole elementari e medie

Le3cshop


OLIO IN CATTEDRA è il progetto di educazione alimentare promosso dall’Associazione nazionale
Città dell’Olio e rivolto alle scuole elementari e medie e ha l’obiettivo di promuovere nei bambini e
nei giovani la consapevolezza che l’olio extravergine è un “cibo” italiano a tutti gli effetti, una
eccellenza della nostra gastronomia tipica per cui siamo conosciuti nel mondo, ma anche un forte
elemento culturale/identitario.
“Sono molto contenta –esordisce l’incaricata del Sindaco Teresa Maccio- che il nostro Istituto
Omnicomprensivo, guidato dal Prof. Amato Polidoro, abbia accolto questa nostra proposta e che,
i ragazzi che frequentano questo Istituto possano partecipare al progetto predisposto
dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio”.
L’olio è cibo, non solo perché di olio ci nutriamo – e l’olio è l’alimento principe della Dieta
Mediterranea – ma anche e soprattutto perché l’olio è espressione della nostra identità, perché è
indissolubilmente legato alla terra e al paesaggio olivicolo da cui nasce.
“Questa iniziativa –dice il Sindaco Angelo Felice Pompeo- che la nostra Amministrazione
Comunale ha voluto proporre al dirigente e ai docenti del nostro Istituto vuole, tra l’altro,
inaugurare un nuovo stile di collaborazione tra Comune e scuola. E’ un modo attraverso il quale
la scuola e il Comune lavorano fianco a fianco anche per promuovere e valorizzare le risorse del
territorio e fare una formazione sempre più mirata”.
Olio in Cattedra è il progetto di educazione alimentare che l’Associazione nazionale Città dell’Olio
porta nelle scuole da più di 10 anni. L’edizione 2021/2022 è dedicata al tema “Olio EVO e
sostenibilità”: una storia a fumetti costituisce lo strumento di apprendimento del percorso didattico
e accompagna bambini e bambine in una prima riflessione sull’olivicoltura di qualità, mettendola in
relazione con l’ambiente, la natura e le persone coinvolte nel sistema di produzione dell’olio extra
vergine d’oliva. Il progetto si articola nel Concorso nazionale “Le avventure di Livia e Paolo – Alla
scoperta di Olio EVO e Sostenibilità”, con l’obiettivo di coinvolgere i partecipanti in maniera
stimolante e divertente e dare loro la possibilità di conoscere meglio il prodotto olio EVO e
ragionare sul significato e l’importanza di adottare comportamenti sostenibili a partire da esempi
tratti dal mondo dell’olivicoltura.
Nel corso del progetto si prevede anche un coinvolgimento di stakeholder che supporteranno il
prezioso lavoro dei docenti affinché il coinvolgimento degli studenti sia davvero pieno e
pienamente formativo.