Castelforte: Rriapertura della struttura all’attività sportiva le due formazioni calcistiche locali torneranno ad allenarsi nel Campo Sportivo Comunale di Via Garibaldi

Il “comunale” di Castelforte torna ad accogliere il calcio giocato. Da ieri, infatti, le due formazioni
calcistiche made in Castelforte sono tornate ad allenarsi nel Campo Sportivo Comunale di Via
Garibaldi.
“E’ un importante risultato – annuncia il Sindaco Angelo Felice Pompeo- E’ una risposta alle solite
chiacchiere di una minoranza sempre più arrabbiata e rancorosa. La nostra maggioranza, infatti, ha
deciso di non cedere alle loro continue e ormai logore e sempre più malevoli offese con fatti
concreti. La riapertura della struttura all’attività sportiva è la migliore risposta ad un’offensiva
sempre più urlata e nervosa. Stiano sereni –prosegue il Sindaco- il nostro gruppo va avanti senza
timore e senza paura. Abbiamo il consenso della gente e siamo sempre disponibili a rispondere ai
cittadini cercando di affrontare e risolvere le problematiche concrete delle persone”.
La ripresa della pratica sportiva nella struttura del centro capoluogo è un segno di ritorno alla
normalità, un segnale attraverso il quale l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Pompeo
offre alla comunità cittadina la possibilità di rivivere lo sport come quotidiano impegno e occasione
di svago in un tempo nel quale, tra pandemia e guerra, le tensioni non mancano.
Le società sportive locali, infatti, hanno già ripreso gli allenamenti usufruendo della struttura
risistemata e adeguata alle normative vigenti.
“Sono molto contento –dice il delegato allo sport Claudio Fusco- che finalmente i nostri ragazzi e i
nostri giovani siamo tornati ad utilizzare la struttura di Castelforte e ad impegnarsi nella pratica
sportiva che resta sempre una delle migliori difese contro il disimpegno e l’apatia. Ricordo che a
Castelforte abbiamo anche altre strutture all’aperto (campetti a Castelforte centro, Suio Forma e
Suio Alto) nonché la palestra del Plesso Petronio di Via De Gasperi) Da sempre lo sport è socialità,
è vivere l’amicizia e imparare il sacrificio. Lo sport, infatti, è palestra di vita e occasione di crescita
e come delegato allo sport il mio impegno è e sarà sempre quello di favorire le società e i giovani
che desiderano vivere questa importante dimensione del tempo libero”.
Sull’argomento è intervenuto anche l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Sessa evidenziando
che “per la riapertura del campo sportivo si è dovuto lavorare molto superando tanti ostacoli
burocratici in merito ai quali preferisco soprassedere. La cosa più importante –conclude- è che,
nonostante tutto, siamo riusciti, in brevissimo tempo, a riaprirlo in modo da metterlo a disposizione
dei giovani che ora potranno godere in tranquillità”.

Ufficio Stampa