Castelforte: “Stalli Rosa”parcheggi riservati a donne in stato di gravidanza o genitori con figli minori di due anni. La proposta all’Esecutivo del gruppo “Castelforte Futura”

Le3cshop

Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, il 2 settembre 2021 ha firmato il DL Infrastrutture (DECRETO-LEGGE 10 settembre 2021, n. 121, pubblicato in GU e che entra in vigore dall’11/09/2021), che, tra gli altri provvedimenti ,introduce i cosiddetti “stalli rosa“, parcheggi riservati a:
• donne in stato di gravidanza;
• genitori con figli minori di due anni.
Per la sosta dei veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore a due anni gli enti proprietari della strada possono allestire spazi per la sosta, mediante la segnaletica necessaria, per consentire ed agevolare la mobilità di tali soggetti secondo le modalità stabilite nel regolamento.
Per usufruire degli stalli di sosta riservati,, le donne in stato di gravidanza o i genitori con un bambino di età non superiore a due anni sono autorizzati dal comune di residenza, nei casi e con le modalità, relativi al rilascio del permesso rosa, stabiliti da apposito regolamento.
Nelle nostre funzioni di Consiglieri comunali di minoranza, con l’intenzione sempre viva di voler contribuire al miglioramento della vita dei nostri concittadini, vogliamo porre all’attenzione del Sindaco e di tutta l’amministrazione comunale, questa importante possibilità che i comuni hanno.
Si tratterebbe di un provvedimento che non ha costi per l’Ente ma che, come detto, va nella direzione di rendere per facilitare la sosta di alcune categorie di cittadini che altrimenti avrebbero maggiori difficoltà a frequentare i centri di aggregazione del nostro Paese.
Ci auguriamo che la nostra proposta possa essere presa in conto dall’Esecutivo e siamo disponibili ad un confronto in merito.
Giancarlo Cardillo
Giuseppe Rosato
Vincenzo Gagliardi
Castelforte Futura