Castelforte: Ultimo consiglio comunale. “Castelforte Futura”. Disatteso un appello ad un lavoro in sinergia

NELL’ULTIMO consiglio comunale, per tramite il capogruppo Cardillo, abbiamo fatto un appello affinché le divisioni strumentali e pregiudizievoli di natura elettoralistica venissero messe da parte e, ognuno nel rispetto del proprio ruolo, lavorasse esclusivamente nell’interesse del paese. Un concetto ripetuto più volte e che ha portato alla votazione unanime di due punti su tre all’ODG. Purtroppo dobbiamo ravvisare che gli ultimi comunicati stampa della maggioranza, disattendono completamente questo appello e addirittura travisano quanto affermato dalle minoranze durante l’ultimo consiglio comunale riguardo l’aggiornamento del piano triennale delle opere pubbliche, punto all’ODG a cui abbiamo espresso voto contrario specificando che la motivazione era da ricercarsi in alcune imprecisioni procedurali nell’iter di modifica dello stesso piano e nella modalità di reperimento dei fondi necessari a compensare l’aumento dei costi per la realizzazione del Centro servizi Termale che di fatto toglie risorse economiche ad un’altra importante opera programmata e cioè il parcheggio in località Suio Forma. Comprendiamo anche l’imbarazzo del nostro Sindaco che adesso dovrebbe giustificare ai tanti elettori di quella zona il motivo che ha portato allo storno dei fondi per la realizzazione di un parcheggio proprio in quella zona; d’altro canto non possiamo accettare falsità su quanto da noi affermato.Non possiamo infatti che essere d’accordo sulla realizzazione del Centro Servizi, un’opera così importante per il nostro territorio, per la quale ci siamo battuti con straordinario impegno e determinazione durante la passata amministrazione. Impegno e determinazione probabilmente ignorata da questa maggioranza poiché composta da quanti nel 2012 decisero di rinunciare alla realizzazione dell’opera non ritenendola strategica per il nostro comune, mandando sostanzialmente a revoca il cospicuo finanziamento nonostante una lauta quanto legittima progettazione (circa 140.000€) già pagata. Revoca che si stava per formalizzare se non fosse stato per l’intervento dell’amministrazione Cardillo che, riprendendo i rapporti con gli enti sovracomunali coinvolti e manifestando la gravità di un’eventuale storno del contributo per il nostro territorio, ha scongiurato quella che sembrava ormai una nefasta chiusura della questione. Ed è bene ricordare anche il voto contrario espresso allora in Consiglio Comunale da chi ora, legittimamente, si appresta a realizzare l’opera. Ribadiamo, se mai ce ne fosse bisogno, che siamo i primi ad essere soddisfatti per la realizzazione di una struttura così importante per l’intero comprensorio; lo eravamo prima e lo siamo adesso ma non possiamo tacere davanti ad atti amministrativi e dichiarazioni pubbliche che mistificano più o meno artatamente la realtà dei fatti. Come detto in Consiglio, viviamo tempi complessi dove appaiono quantomeno superflue inutili e sterili polemiche, visto quanto di immensamente più importante sta accadendo vicino a noi.Non saremo condizionati da comportamenti poco costruttivi , così come non saremo condizionati da commenti volgari e rancorosi scritti su fbk da qualcuno a cui la parola è stata tolta dalla storia e continueremo ad avere una condotta istituzionale seria e responsabile. Qualora ci siano i presupposti, su argomenti di interesse generale, come più volte sottolineato, agiremo anche in sinergia con la maggioranza nell’interesse esclusivo della nostra comunità. Ci auguriamo però che l’astio e il clima da competizione elettorale sia messo da parte e che, consapevoli tutti della difficile situazione economica e sociale che stiamo vivendo, si possa lavorare, nel rispetto dei ruoli che ricopriamo ma soprattutto nell’esclusivo interesse del nostro paese.

IL GRUPPO CONSILIARE CASTELFORTE FUTURA GIANCARLO CARDILLO GIUSEPPE ROSATO VINCENZO GAGLIARDI