CECCHINA-FORMIA 2-0

Le3cshop

E adesso è davvero scurissima per il Formia. I biancazzurri cedono all’ inglese nello scontro diretto con il Cecchina e vedono sempre più vicino lo spettro della retrocessione diretta. I padroni di casa, ultimi della classe, hanno trovato nella ripresa le due segnature decisive, prima con Tiberi, abile ad insaccare di testa, e nel finale con il neo entrato Pasquetto, che ha chiuso in tap-in un’ azione nella quale Cavaliere era riuscito ad opporsi in almeno due circostanze.

Eppure nel primo tempo il Formia si è fatto vedere con una punizione di Vattucci (schierato titolare al fianco di Mariniello) che all’ altezza del quarto d’ ora colpisce il palo, mentre dieci minuti più tardi è Scipione a calciare di poco a lato.

Nella ripresa, i formiani sono andati nuovamente vicini al vantaggio con Mariniello, il cui colpo di testa è stato deviato in angolo da Paterniti; poi, il finale già descritto, che fa precipitare i biancazzurri al penultimo posto della graduatoria.

CECCHINA-FORMIA 2-0

CECCHINA: Paterniti, Sablone, Masotina, Bisogno, Fondi, Di Gioacchino, Bazzucchi (22’ st Pasquetto), Sabelli, Ferretti (41’ st D’ Alessandro), Cetroni (19’ st Chiappelloni), Tiberi. A disp.: Roscioli, Zampetti, Buccafurni, Berisha. All. Conte.

FORMIA: Cavaliere, Graziano, De Meo, Volpe (20’ st Magrelli), Pannozzo, Scipione, Vattucci, De Santis, Mariniello, Leccese (41’ st Russo), Petronzio (17’ st Allegretta). A disp.: Tomao, Giglio, Valerio, Trinca. All. Ceccarelli.

ARBITRO: Sessa di Civitavecchia (Orsini-Accardo)

Reti: 32’ st Tiberi, 44’ st Pasquetto

Note: la partita si è giocata a porte chiuse. Ammoniti Fondi, Bisogno, D’ Alessandro (C), Pannozzo, Volpe (F); recupero 1’ pt, 3’ st