Cellole: comunicato stampa

Il Paese delle meraviglie a Minturno


Cellole – Commercianti cellolesi sul piede di guerra: nel mirino il commercio selvaggio ambulante itinerante.

Un gruppo di negozianti di Cellole, infatti, hanno protocollato nei giorni scorsi in Comune un esposto-denuncia, in cui viene messo all’attenzione delle autorità competenti “l’avvilente fenomeno- si legge nell’esposto- del commercio selvaggio ambulante itinerante non regolamentato e non disciplinato, effettuato su aree pubbliche e nel centro urbano, creando difficoltà alla popolazione dal punto di vista del transito, sicurezza, igienicità ma anche ai commercianti stessi i quali subiscono il commercio selvaggio senza il rispetto delle regole e della normativa di carattere fiscale, creando una disparità tra i commercianti a posto fisso (che pagano le tasse) e i venditori ambulanti che invece inequamente non corrispondono allo stesso modo i tributi dovuti”. Nell’esposto-denuncia dei commercianti di Cellole, protocollato anche in Comune, si segnala altresì che il fenomeno del commercio selvaggio ambulante viene ripetutamente espletato nella cittadina di Cellole maggiormente di sabato in concomitanza del mercato settimanale. Il sindaco Aldo Izzo, dal suo canto, non appena è venuto a conoscenza dell’esposto ha immediatamente allertato i vigili urbani ed i carabinieri di Cellole, assicurando che immediatamente sarà intrapresa un’azione di sorveglianza finalizzata a scongiurare il fenomeno del commercio ambulante.

le3cshop.com