Cellole – Espropri in via Aurunci, nuovi interventi mirati per migliorare e riqualificare parte del territorio

Cellole – Espropri in via Aurunci, l’amministrazione comunale apre il nuovo anno con una serie di interventi mirati che andranno a migliorare e riqualificare parte del territorio comunale di Cellole. Si parte con la definizione degli espropri e del progetto esecutivo per l’ampliamento del parcheggio di Piazza Nassirya.  “Solo dopo la definizione degli atti espropriativi,  si potrà partire con il progetto esecutivo” ha affermato a tal proposito l’assessore ai Lavori pubblici, Arturo Montecuollo-. In via Aurunci in ampliamento all’attuale parcheggio di Piazza Nassirya, sarà realizzata una nuova area adibita in parte a parcheggio ed in parte a verde pubblico. “ Tale opera ritengo sia rilevante quanto importante per il centro urbano della nostra cittadina in funzione alla fruibilità del centro e soprattutto per  migliorare l’aspetto commerciale di quell’area”. Ma il settore Lavori pubblici è in fermento in queste ore anche per altri importanti progetti che saranno cantierati nei prossimi mesi. Infatti, la giunta comunale targata Aldo Izzo, ha proceduto con l’approvazione di tre  progetti esecutivi. Il primo ammontante ad un milione e mezzo di euro ed inerente la ristrutturazione dell’intera rete idrica e fognaria del comune di Cellole. Il secondo progetto di due milioni di euro interessa invece la riqualificazione dell’area demaniale posta all’ingresso di Baia Domizia denominata da sempre “arena dei pini”. In questo progetto viene previsto nell’area demaniale posta a sx della strada di accesso al mare   un mini campo da golf con  aree attrezzate per l’intrattenimento e la realizzazione di sentieri naturali all’interno della pineta, mentre sul lato destro – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici- sarà realizzato su di un lato un’area pavimentata dedicata ai pubblici spettacoli sulla quale sarà allestita la parte teatrale e nella parte antistante una area fieristica con tanto di box in legno prefabbricati per ospitare le aziende produttrici che vorranno esporre i loro prodotti. Infine, un altro progetto di un milione e mezzo di euro riguarda l’illuminazione pubblica dell’intera cittadina. “Con questi progetti – ha continuato Montecuollo-  è nostra intenzione accedere all’avviso pubblico che riguarda l’accelerazione della spesa dei fondi strutturali POR 2007-2013 ”.