Cellole – Izzo risponde alla provocazione del web: “Ignoranti perchè ignorano”.

Izzo risponde alla provocazione del web: “Ignoranti perchè ignorano”. Non ci sta il primo cittadino di Cellole Ado Izzo ad essere accusato dal web di spendere soldi pubblici per andare a verificare i luoghi dove si deve svolgere il soggiorno degli anziani.Affida lo stesso al web la sua risposta: ”Ignoranti, ma solo perché ignorano che questa pratica amministrativa, da quarant’anni anni, comporta un risparmio notevole ogni anno e soggiorni in hotel a 4 stelle, diversamente da altre modalità, dove sicuramente non puoi definire alcuni particolari, ad esempio, i vari tipi di menù, anche terapeutici, per anziani bisognosi”. La fascia tricolore evidenzia che questa intrusione, che la definisce di fuori territorio, la metterà a conoscenza degli anziani di Cellole: “farò conoscere questa ignobile intrusione a tutti gli anziani e famiglie di Cellole, circa 150, interessati alla vacanza termale. Loro conoscono bene tale sacrificio, che io e l’assessore personalmente porteremo a compimento con la mia auto in un giorno e mezzo”Sottolinea, altresì, che: “ l’età per una scampagnata o giretto ormai è passata. Aspettiamo altri a cui piace fare giretti”.In effetti questa è una pratica che viene effettuata da sempre, tutte le amministrazioni passate hanno verificato personalmente i luoghi dove gli anziani di Cellole vanno a trascorre il classico soggiorno climatico. Così facendo, non ci sono mai stati problemi di nessuna natura.