Cico 2022: dal 2 al 6 novembre lo spettacolo delle classi olimpiche a Formia

Clicca e scopri i prodotti in vendità



Dal 2 al 6 novembre skipper da tutta Italia e non solo si ritroveranno a Formia per il Campionato Italiano Classi Olimpiche, competizione valida per l’assegnazione dei titoli Italiani delle classi che parteciperanno alle Olimpiadi di Parigi 2024.

La Federazione Italiana Vela da oltre venti anni organizza un evento eccezionale, unificando i Campionati Italiani delle Classi Olimpiche e creando una vera e propria “olimpiade Italiana della vela”. Nasce così il CICO, che negli anni ha avuto varie sedi sempre individuate tra i pochi posti in grado di accogliere un evento di così grandi proporzioni.

Tra le location scelte negli anni: Napoli, il Garda, Genova e per la terza volta, dopo le edizioni eccezionali del 2010 e del 2016, Formia.

L’organizzazione 2022 è stata affidata al Circolo Nautico Caposele, che insieme all’Amministrazione Comunale di Formia, alla Banca Popolare del Cassinate, alla Camera di Commercio e a tutti i Partner sta curando l’evento velico; sarà inoltre predisposto un villaggio sportivo che avrà sede presso la pineta e la spiaggia di Vindicio coordinato dalla Federazione Italiana Vela.

Vista la rilevanza dell’avvenimento non mancheranno alla manifestazione diversi ori olimpici e campioni del mondo delle diverse classi.

Formia è sempre più “Stadio del Vento”, grazie alle sue invidiabili condizioni meteomarine che ne fanno uno dei campi di regata riconosciuti per la sua bellezza e tra i più famosi in Italia e nel mondo.
 

Siamo fieri di ospitare ancora una volta una manifestazione di notevole prestigio – sottolineano il sindaco Gianluca Taddeo e l’assessore allo Sport Eleonora Zangrillo – Formia dispone di professionalità di assoluto livello che permettono di puntare sulla vela che ha sempre regalato grandi emozioni sia in acqua che fuori, attirando un pubblico appassionato. Lo sport per la nostra città è strumento chiave per la crescita e la valorizzazione del territorio e rappresenta un volano anche per lo sviluppo dei comparti turistici ed economici”.
 

Siamo orgogliosi di organizzare per la terza volta il CICO a Formia, sperando anche questa volta di avere un grande successo”, ha commentato Raffaele Giarnella, presidente del Circolo Nautico Caposele.

Il programma dell’Evento

2 novembre ore 18.00: Apertura della manifestazione con sfilata su via Vitruvio e alzabandiera in Piazza Aldo Moro, a cui seguirà la presentazione dell’evento velico ed il concerto di benvenuto agli Atleti con il Maestro Marco Ciampi ed il Tenore Andrea Calce.

Dal 3 al 6 novembre: Regate nel Golfo.

4 novembre ore 12:00: Presentazione presso la sala Ribaud del Comune di Formia di Edison Next, main e title sponsor dell’evento sportivo.

5 novembre ore 11:00: Convegno sulla sostenibilità presso Aula Magna C.P.O. di Formia (CONI).

Domenica 6 novembre ore 17:30: Premiazione accompagnata dalle note suonate dalla Fanfara della Polizia di Stato presso l’Area Archeologica di Caposele.

Edison Next title sponsor del CICO

Edison Next, società del gruppo Edison che accompagna clienti e territori nel loro percorso di decarbonizzazione e transizione ecologica, diventa il main-sponsor della Federazione Italiana Vela (FIV) e title sponsor del CICO 2022.

“Questa partnership nasce da una profonda condivisione di valori come innovazione, sostenibilità e spirito di squadra. Saremo impegnati al fianco della Federazione Italiana Vela nella costruzione di un percorso virtuoso di decarbonizzazione per i suoi circoli dislocati sul territorio, mettendo a disposizione le nostre competenze e la nostra esperienza” ha commentato Giovanni Brianza, Amministratore Delegato di Edison Next al momento della firma.

“Sono davvero orgoglioso di annunciare questa partnership – queste le parole di Francesco Ettorre, Presidente FIV – L’efficientamento energetico è una delle tematiche più impellenti nell’attuale contesto storico: poterla affrontare al nostro interno e diffondere ai nostri affiliati e tesserati, rappresenta una significativa sensibilizzazione del nostro sport e un grande passo avanti verso un modello di attività sportive e collaterali sostenibili. Gli ideali comuni di rispetto della natura e sostenibilità ecologica sono il collante tra i nostri due mondi”.

I numeri del CICO

I numeri della manifestazione sono rilevanti: è prevista la partecipazione di oltre 200 imbarcazioni, per un totale di 400 atleti provenienti da tutta Italia che si contenderanno 10 titoli nazionali nelle classi ILCA 6 e 7, 49er, Nacra, 470 Mix, IQ Foil, Kite surf, 2.4 e Hansa. Molti saranno anche i dirigenti e tecnici federali, gli accompagnatori degli equipaggi e in ultimo gli ufficiali di regata, oltre 60, coinvolti a vario titolo nella manifestazione, per un totale di circa 1000 presenze.

L’evento del 2022 sarà una grande vetrina per Formia e per tutte le città del Golfo, che come accaduto in passato, saranno tutte coinvolte per assicurare con passione e professionalità la riuscita dell’evento, in attesa delle Olimpiadi a Parigi per il 2024.

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/