Cilindri e papillon. La Rivista in scena alla Pinacoteca Comunale

I.T.E. Tallini Castelforte

CULTURA: Nuovo appuntamento con il teatro alla Pinacoteca Comunale di Gaeta, con “Cilindri e Papillon” una rivisitazione della Rivista degli anni ’50.

Intermezzi teatrali, macchiette comiche e cantate conducono per mano lo spettatore in quello che era il teatro della Rivista fatto di sana ironia, mai volgare e mai scontata.

In scena i figli di Beniamino Maggio, Dante ed Elena, faranno rivivere la tradizione artistica di una delle famiglie partenopee che hanno fatto la storia del varietà e del teatro stesso; accanto a loro gli attori Barbara Bonaccorsi, Maurizio Rata e Massimo Bonaccorsi daranno vita a momenti teatrali di spiccata ilarità, il tutto volto a rendere leggero e godibile lo spettacolo.

La colonna sonora della serata è affidata al Maestro Biagio Terracciano al pianoforte e al cantautore Sergio De Simone alla chitarra che accompagneranno gli artisti durante la messa in scena di macchiette tratte dalla tradizione partenopea e non solo.

La regia è affidata a Gianni Villani e il disegno luci a Marco De Cesare.

Appuntamento domenica 12 marzo ore 18,00, Pinacoteca Comunale di Gaeta

di Enrico Duratorre

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo