Cisterna: Al Cimitero, installate 4 postazioni “a gettone”, per scope, palette e annaffiatoi

pubblicità

I visitatori del cimitero comunale di Cisterna di Latina hanno notato e soprattutto potuto usufruire di un nuovo servizio. Sono state infatti installate quattro postazioni con scope, palette e annaffiatoi “a gettone” in altrettante zone del cimitero evitando, così, di portarseli da casa o lasciarli abbandonati tra le tombe.

Il funzionamento è lo stesso del carrello della spesa presente in quasi tutti i supermercati: per prelevarli occorre inserire una moneta da 1 euro o 50 centesimi nell’apposito alloggiamento che, dopo essere stato richiuso, automaticamente sgancia l’annaffiatoio o la scopa dalla catena a cui sono appesi. Una volta finito di utilizzarli, si rimettono al loro posto potendo così ritirare la moneta precedentemente inserita.
Le postazioni si trovano tutte vicino a fontanelle dove prelevare l’acqua e sono state installate presso il Lotti XI, Lotto P e il Lotto XII A e B, ovvero ai piani superiore e inferiore della zona più recente.

«L’iniziativa – spiegano il sindaco Valentino Mantini e l’assessore al Decoro urbano Andrea Santilli -, suggerita dai servizi cimiteriali, offre l’opportunità di sapere esattamente dove trovare scope, palette e annaffiatoi senza doverseli portare da fuori o andarli a cercare in giro per il cimitero, oltre a garantire più ordine e decoro a tutta l’area.
Sempre nel cimitero sono stati ultimati in questi giorni i lavori di messa in sicurezza e manutenzione, a causa di infiltrazioni di acqua meteorica e usura, dei lotti C e D, mentre sono in corso quelli riguardanti i restanti lotti E-F-H-G e in alcune cappelle gentilizie danneggiate dalle radici dei cipressi».

Pubblicità