CISTERNA DI LATINA (LT): ​“Arrestato l’autore dell’aggressione ad un 47enne del posto. Denunciati anche gli altri due complici”

I.T.E. Tallini Castelforte

  Il 18 maggio 2015, alle ore 20.30, in Cisterna di Latina (LT), al termine di specifiche attività investigative svolte dai Carabinieri della locale Stazione, è stato tratto in arresto T. L., 54enne del luogo per i reati di “lesione personale aggravata in concorso e detenzione abusiva di arma clandestina e munizioni”.L’uomo è ritenuto responsabile dell’aggressione, avvenuta nella giornata di ieri, ai danni di un 47enne di Cisterna di Latina, tutt’ora ricoverato presso il nosocomio di Latina, per le gravi ferite riportate alla testa.

In particolare, la vittima ha dichiarato agli inquirenti, di essersi recata sul posto per incontrare un amico, venendo proditoriamente aggredito da tre persone che lo colpivano violentemente con pugni ed una mazza da baseball, dopo il suo rifiuto all’intimazione di allontanarsi da quella strada privata.

Nel corso della perquisizione effettuata presso l’abitazione dell’arrestato è stata rinvenuta una mazza da baseball, rispondente a quella descritta dalla vittima, nonché un revolver cal. 6 con marca e matricola abrasa, n. 50 cartucce cal. 22 e 14 cal. 12, il tutto sottoposto a sequestro.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo sono stati deferiti, in stato di libertà, per il reato di “lesione personale aggravata in concorso” il figlio dell’aggressore, 34enne, nonché un 32enne residente a Cisterna di Latina.

L’arrestato è stato trasferito presso la casa Circondariale di Latina, a disposizione dell’A.G..

I commenti sono bloccati.