Confocommecio Lazio incontro Regioni e Parti Sociali sulle linee guida per le riaperture in sicurezza.

Riunione operativa questa pomeriggio in Regione Lazio tra Confcommercio Lazio, l’assessore allo Sviluppo economico Paolo Orneli, le Associazioni di categoria e le Parti Sociali per programmare tutti insieme, in piena sintonia, le riaperture in sicurezza delle attività commerciali, nell’ambito della cornice nazionale, in attesa dell’arrivo delle linee guida.

Per Confcommercio Lazio ha partecipato il presidente Giovanni Acampora, il direttore generale Salvatore Di Cecca. Presente anche il vice direttore generale Fipe Luciano Sbraga, il segretario generale di Federmoda Massimo Torti e la presidente del sindacato Salute e Bellezza di Confcommercio Lazio Sud Elena Nardone.

Tre i filoni su cui oggi si sono confrontati i presenti, argomenti tra l’altro già affrontati nelle diverse riunioni intercorse in queste settimane e riguardano tre categorie: i negozi di abbigliamento, gli esercizi pubblici/ristorazione e il mondo dell’estetica (centri estetici, parrucchieri e barbieri).  

Confcommercio Lazio ha portato all’attenzione della Regione e di tutti i presenti, i diversi protocolli firmati dalle singole categorie coinvolte dalla ripresa, tra questi il protocollo stilato dalla Fipe e Federmoda sotto la supervisione della Comunità scientifica dell’Istituto ‘Spallanzani’.

Grande disponibilità al confronto da parte dei Sindacati, da Confcommercio Lazio Sud, dalle Associazioni di categoria e dalla Regione per continuare a lavorare insieme per dare un contributo fattivo alla ripresa. Al termine della riunione, tutti concordi nel presentare un protocollo di intesa fatto di proposte e idee che la Regione dovrà far prorie e promuovere.