Continuano le attività del comune di Latina per il progetto Newcimed

Continuano le attività del comune di Latina per il progetto Newcimed (New cities in the Mediterranean sea basis) finanziato dalla Commissione Europea, nell’ambito del programma Enpi CBCMed (strumento europeo di vicinato e partenariato) che vede coinvolte le città di fondazione dei Paesi adiacenti al Bacino del Mediterraneo. Due gli appuntamenti importanti in agenda per il mese di Novembre. Come capofila del progetto infatti, Latina sarà presente a Roma il prossimo 26 novembre in occasione del seminario di capitalizzazione sul tema dello sviluppo sostenibile e la pianificazione territoriale. Un’occasione di conoscere altre realtà che stanno portando avanti iniziative di cooperazione grazie ai finanziamenti del programma comunitario, e confrontarsi sulle possibilità offerte dalla programmazione Europa 2020.

Il 27 novembre invece la delegazione del comune, coordinata dalla dott.ssa Maria Dolores Fernandez, partirà per Oristano per il secondo Transnational Partner Meeting che vedrà la partecipazione di tutti i partner di Newcimed (ProSud, Herimed, Università di Tor Vergata, Università di Valencia, Comune di Eordea-Grecia, Comune di Tyro Libano, Comune di Maamoura-Tunisia, Dipartimento delle Antichità della Giordania, Regione Sicilia – soprintendenza del Mare -Beni Archeologici-, Provincia di Oristano). Cinque giorni di incontri per definire e programmare  i prossimi delicati passaggi delle attività. Primo fra tutti, l’implementazione della fase di pianificazione strategica del territorio attraverso l’applicazione della metodologia STEMA, brevettata dall’Università di Tor Vergata. Obiettivo specifico di Newcimed è infatti quello di   permettere a Latina e gli altri comuni partecipanti al progetto di presentare la propria candidatura come sito patrimonio dell’Unesco.

Durante il meeting i partner si confronteranno anche  sulla  programmazione dei workshop e degli eventi che si terranno nell’arco dell’anno. Il primo, “Exchange of Photographers – City of Others”, si svolgerà ad Al- Tafila in  Giordania. Durante l’evento ogni partner potrà selezionare un fotografo e uno studente che si recheranno sul posto per scattare una serie di foto che verranno esposte all’interno di una mostra. All’esibizione parteciperanno i fotografi e gli studenti selezionati da tutti i partner. Un’occasione importante di scambio culturale e di promozione della conoscenza dell’identità della propria città all’estero attraverso le immagini. I fotografi infatti non solo esporranno le foto scattate durante la permanenza in Giordania ma anche foto della propria città.

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo