Controlli dei carabinieri: due arresti e una denuncia tra Formia, Castelforte e SS. Cosma e Damiano

Clicca e scopri i prodotti in vendità

A conclusione di mirate attività investigative da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Formia, sono stati raccolti e sottoposti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di Cassino una serie di elementi a carico di alcuni soggetti ritenuti autori di recenti reati. Nello specifico, i militari del Nucleo Operativo Radiomobile hanno arrestato un uomo classe ’74 della provincia di Roma per rapina impropria e resistenza a P.U.

In base a quanto ricostruito in una nota, l’uomo avrebbe aggredito fisicamente un dipendente di un noto negozio di casalinghi e altro di Formia, il quale lo aveva bloccato per evitare che si dileguasse con materiale di tenue valore non pagato. I militari dell’Arma, tempestivamente intervenuti, hanno bloccato il 48enne che in varie circostanze tentava di divincolarsi. La vittima dell’aggressione ha subito lesioni guaribili in gg.10. L’arrestato, trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida come disposto dall’A.G.

I militari della stazione carabinieri di Castelforte hanno denunciato un giovane di 19 anni di nazionalità romena, poiché il 24 agosto scorso in Piazza San Rocco, all’atto del controllo effettuato dai militari operanti, forniva false generalità.

I carabinieri della stazione di SS. Cosma e Damiano hanno invece tratto in arresto un uomo cl. 87 del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. All’esito di una perquisizione domiciliare, lo stesso – risultato essere sottoposto agli arresti domiciliari – è stato trovato in possesso di 55 grammi di hashish e materiale atto al confezionamento.

Pubblicità

https://www.instagram.com/p/Cj-a3_4I589/