Coppa Italia Promozione – Al Certosa si rigioca, pubblicata la decisione del Giudice Sportivo!

Guardaci in diretta streaming

downloadE’ uscito in giornata il comunicato ufficiale con cui la Federazione doveva decidere in merito ai fatti del “Certosa” di Roma durante la semifinale di ritorno di Coppa Italia di Promozione Laziale tra Real Colosseum e Formia Calcio, sospesa al 42′ sullo 0-0.

In sostanza, è stato riconosciuto l’errore tecnico da parte del direttore di gara Di Francesco di Ostia Lido, che non avrebbe messo in atto tutti gli elementi a propria disposizione prima di decretare la fine anticipata delle ostilità.

La Lepanto dovrà dunque attendere ancora per sapere chi affronterà nell’ultimo atto della competizione, ma intanto le decisioni hanno comportato:

  • Accoglienza del reclamo del Formia Calcio;
  • Annullamento del provvedimento arbitrale e disposizione di ripetizione della gara;
  • Multa di 500 euro al Formia Calcio;
  • Squalifica per 2 gare effettive per Marciano, Foti e Villacaro per atteggiamento irriguardoso nei confronti del direttore di gara;
  • Squalifica fino al 22 aprile 2016 per il massaggiatore formiano Pugliese;
  • Squalifica per una gara effettiva per il mister formiano Rosolino.

Comminate inoltre, stando al comunicato, squalifiche per i diffidati ammoniti e dunque Foti e Sellitti (Formia), oltre a Bufalini (Real Colosseum).

Il comunicato integrale è disponibile QUI.

Per il Formia sicuramente è un successo, anche se le squalifiche potrebbero essere una spada di Damocle non indifferente. Quel che è certo è che il tunnel per la finale si è improvvisamente riaperto, con una fiammella di speranza che inizia a riavvolgere tutti i sostenitori nella città tirrenica.

 

Luca Masiello

I commenti sono bloccati.