Cori: APERTE LE ISCRIZIONI ALLA NONA EDIZIONE DEL CONCORSO PROVINCIALE, “L’Olio delle Colline, Paesaggi dell’Extravergine e buona pratica agricola dei Lepini, Ausoni e Aurunci”

Aperte le iscrizioni alla nona edizione del Concorso provinciale “L’olio delle Colline, Paesaggi dell’Extravergine e buona pratica agricola dei Lepini, Ausoni e Aurunci”. Possono partecipare olivicoltori che abbiamo prodotto almeno 100 chilogrammi di olio nell’annata 2013/2014. Le domande di partecipazione dovranno pervenire presso la sede delle associazioni Aspol e Capol, Via Don Minzoni n.1 -04100 Latina, entro il 15 gennaio 2014.

Sono ormai nove anni che il Capol e l’Aspol, con il contributo dell’Ente provinciale, organizzano questa iniziativa che ha lo scopo di promuovere e valorizzare l’olio extra vergine di oliva e di diffondere la cultura dell’assaggio professionale. Valutare un olio non è affatto facile, c’è bisogno di professionisti formati che seguono una procedura precisa. Solo in questo modo si può avere un risultato attendibile. Troppo spesso infatti produttori e consumatori sono confusi davanti a pareri contrastanti. Solo l’assaggio professionale può far luce sulla qualità di un olio. Per avere la certezza del risultato, i tecnici dell’associazione si impegnano anche a ritirare i campioni direttamente presso gli olivicoltori. Solo così si può avere la sicurezza che l’olio sia stato prodotto da chi lo presenta al concorso. È questa una garanzia ulteriore per i partecipanti.

I campioni di olio ammessi al Concorso saranno sottoposti ad un esame organolettico ufficiale, a norma di legge, che sarà effettuato presso la Sala Panel della Camera di Commercio di Latina, secondo quanto disposto dall’all.XII al Reg. CEE 2568/91 e successive modifiche, da una Giuria costituita da assaggiatori iscritti agli Elenchi Regionali/Nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extra vergini, coordinati dal Capo Panel, Dr Giulio Scatolini.

Verranno premiati i primi 3 oli Extra Vergini classificati  per le singole tipologie di Fruttato (leggero, medio, intenso), produttori dell’olio che avranno ottenuto il maggior punteggio, e si procederà alla redazione delle classifiche in due sezioni: tra le aziende che confezionano, imbottigliano e commercializzano il prodotto in bottiglie, e le aziende che non attivano tale procedura. Ai restanti campioni di olio selezionati per la finale sarà assegnata la “Gran Menzione”.

Quest’anno, per la prima volta, è stato istituito il premio  per le aziende che certificano la DOP (Denominazione d’Origine Protetta) “Colline Pontine”.

Negli anni il numero dei campioni è sempre aumentato. Dai 54 oli del 2005 si è passati ai 480 dell’ultima edizione che si è svolta a Cori. Per condurre al meglio le selezioni e avvicinare sempre di più la cultura dell’olio di qualità al territorio, verranno organizzate tre preselezioni presso le aree interessate dal concorso (Lepini, Ausoni, Aurunci). I dettagli dell’iniziativa si possono trovare nel bando depositato presso la sede delle associazioni Aspol e Capol, la Provincia di Latina e i frantoi della provincia di Latina. Saranno poi tecnici dell’associazione a prelevare i campioni direttamente presso i magazzini dei partecipanti. È questa una garanzia ulteriore per i partecipanti. La premiazione avverrà nel corso di una cerimonia che si terrà il 22 febbraio 2014. Per informazioni si può contattare il 3291099593 – Luigi Centauri – Coordinatore Concorso “L’Olio delle Colline”.

 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo