Cori: CONSIGLIO COMUNALE DEL 24 LUGLIO

Pubblicità

Giovedì 24 luglio, alle ore 16:00, il sesto Consiglio comunale di Cori del 2014, il diciassettesimo della seconda legislatura Conti. Dopo le interrogazioni e le interpellanze della minoranza, il dibattito proseguirà sugli altri quattro punti all’ordine del giorno.

Aree e fabbricati da destinare a residenza, attività produttive e terziarie da cedersi in proprietà o diritto di superficie. Ricognizione dei beni immobili di proprietà comunale suscettibili di alienazione e/o valorizzazione: individuazione degli immobili disponibili e approvazione del piano delle alienazioni 2014. Approvazione della relazione previsionale e programmatica 2014/2016, del bilancio di previsione 2014 e pluriennale 2014/2016. Approvazione della proposta di deliberazione “Variante Normativa al Regolamento Edilizio comunale del Comune di Cori”.

L’ultima seduta del 27 maggio si era conclusa con l’approvazione del regolamento della I.U.C. (Imposta Unica Comunale). Per la TA.S.I. (Tassa sui Servizi Indivisibili) è stata deliberata un’aliquota unica del 2,5 ‰ sulla prima casa; una riduzione del 30% per i soggetti passivi nel cui nucleo familiare vi è una persona affetta da invalidità al 100%; l’introduzione del quoziente familiare, ovvero una detrazione di 25 € per ciascun figlio a carico, di età non superiore a 26 anni, per un massimo di tre figli, fino ad una detrazione massima di 75 €.

La TA.RI. (Tassa sui Rifiuti) ha registrato una riduzione media del 4% sul totale a carico delle utenze domestiche e una diminuzione media del 3% sul totale che dovranno pagare le utenze commerciali. Infine l’I.M.U. (Imposta Municipale Unica) prevede un’aliquota unica del 9,6 ‰ per tutti i fabbricati diversi dalla prima casa e per le aree edificabili. Sulle prime case, catastalmente definite di lusso, categorie A/1, A/8, A/9, resta ferma l’aliquota al 3 ‰.