Cori: IL CORI CALCIO OMAGGIA RICCARDO CAPPA

Pubblicità

Umiltà, impegno, dedizione verso i valori dello sport. Sono questi i requisiti che hanno permesso a Riccardo Cappa, giovanissimo, talentuoso e promettente attaccante corese dell’AS Roma, di raggiungere quest’anno, appena quindicenne, un eccellente risultato calcistico: Campione d’Italia con la squadra dei Giovanissimi Nazionali dell’AS Roma.

Un esempio per tutte le giovani leve calcistiche locali. Per questo motivo il Presidente dell’ASD Cori Calcio, Piero Morucci, ha voluto consegnargli una targa, a nome di tutta la comunità, orgogliosa del suo atleta, con l’augurio di molti altri successi, a cominciare dal prossimo appuntamento – 4/11 agosto – che vedrà Riccardino impegnato con i suoi compagni dell’AS Roma in Inghilterra, per la fase finale della Manchester Nike Cup 2014.

Un prodotto del vivaio corese. Classe 29 aprile 1999, Ricardo Cappa ha iniziato a tirare i primi calci con l’ASD Cori Calcio, dove ha giocato per cinque anni, proseguendo poi il suo percorso in provincia, osservato da molti club. Lo scorso luglio il salto di categoria, acquistato dall’AS Roma con la quale nella stagione 2013/2014 ha disputato il campionato italiano Giovanissimi Nazionali, laureandosi Campione d’Italia.

Una promessa  del calcio italiano. Riccardo quest’anno è stato la vera rivelazione giallorossa del piccolo squadrone allenato da mister Coppitelli. Con la sua determinazione ne è stato un protagonista, si è ritagliato un ruolo importante in un reparto pieno di bravi giocatori,  sfoderando qualità da bomber di razza, decisivo in diverse importanti partite, con goal da vero fuoriclasse.