Cori – IL VALORE DEL FEMMINILE. QUARTO INCONTRO DEDICATO ALLA LEADERSHIP CONDIVISA

CoriGiunge a conclusione il percorso esperienziale «Il valore del femminile». Il quarto seminario a cura della sociologa, coach e formatrice Ilaria Cusano, si terrà a Giulianello oggi 9 ottobre.

Il corso punta a sostenere ed orientare le donne nella scoperta dei propri punti di forza, insegnando loro a valorizzarli e ad usarli per raggiungere gli obiettivi personali e professionali. Oggetto del prossimo incontro sarà la leadership condivisa. Insieme alla comunicazione e alla cooperazione è una delle tre sfere vitali fondamentali per le donne, per realizzare se stesse, imprimere la propria impronta alla loro vita e dare un personale apporto alla società e alla formazione di una coscienza collettiva.

La leadership condivisa, in particolare, è il contributo femminile al tema leadership in generale. Le partecipanti si eserciteranno a esprimere i loro talenti personali, i loro modi di operare, le competenze, le opinioni e i valori in un contesto dove tutte fanno la stessa cosa, e dove lo spirito non è quello della performance e del dover dimostrare qualcosa a qualcuno, ma quello di giocare, divertirsi, recitare un personaggio e prendersi tanto alla leggera e allo stesso tempo tanto seriamente quanto fanno i bambini quando giocano: questo è essere leader. Il presupposto di base, su cui il gruppo ha lavorato per l’intero ciclo, è che l’allenamento è interiore e riguarda se stesse e il proprio comportamento nella quotidianità, avendo poco a che fare con le possibilità che la società offre, le normative, i posti di lavoro e via dicendo: se una persona brilla è magnetica, e se è magnetica attira le opportunità giuste.

Per l’ultimo appuntamento le partecipanti dovranno fare un piano d’azione su come far progredire un ramo specifico del loro attuale lavoro nell’arco del prossimo mese e scegliere una canzone da cantare nel gruppo. Una canzone che stimoli positivamente, che gasi, che le faccia sentire vive ed entusiaste di chi si è e del lavoro che si è scelto. Per essere leader di se stesse bisogna imparare a buttarsi, a rischiare sulla propria pelle, a metterci la faccia e a mantenersi comunque vive e fiduciose in caso di fallimento, abbastanza da continuare giorno dopo giorno a puntare su di sé. A questo servirà la canzone.