Cori – VINI E SAPORI LUNGO L’ANTICA VIA FRANCIGENA

I.T.E. Tallini Castelforte

Cori“Vini e sapori lungo l’antica via Francigena. Un viaggio dentro la storia e le produzioni agricole di qualità”. È iniziato domenica il percorso culturale per promuovere un nuovo sistema di sviluppo turistico, storico, ambientale, enogastronomico ed agricolo, integrato. L’iniziativa è dell’associazione Antiche Terre dei Caetani e si avvale della collaborazione del Comitato Ambiente e Salute, dell’associazione Solidarietà e Sviluppo, della Polisportiva Sermoneta, e del patrocinio della Presidenza della Regione Lazio, della via Francigena e della Confagricoltura Latina.

Facendo riferimento al tratto Sermoneta – Cori della via Francigena del sud,  itinerario culturale di valenza europea, si punta a coinvolgere realtà urbane e storico – monumentali come Cori, Ninfa, Norba, Norma, Valvisciolo, Bassiano, Sermoneta, Sezze, i Lepini, il sistema idrico e fluviale, fino alla nascita della bonifica dell’Agro Pontino. Un progetto che vuole promuovere i valori ambientali e produttivi locali per competere con gli altri sistemi turistici ed ambientali regionali, nazionali ed europei con l’obiettivo di giungere, con il supporto di enti pubblici e/o privati, all’Expo di Milano sull’alimentazione.

Partenza e ritorno dallo stand dell’associazione all’interno della secolare fiera di San Michele – Sermoneta. I partecipanti hanno visitato il Castello Caetani e il centro medioevale di Sermoneta, con degustazione dei prodotti del territorio. Dopo la visita al frantoio oleario dell’azienda agricola Valle dell’Usignolo di Sermoneta sono arrivati a Cori, accolti dall’Azienda Vinicola Cincinnato nel ristrutturato casale ottocentesco di Stoza, con un aperitivo a base di vini della casa ed assaggini coresi.