Cori:L’OMAGGIO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE ALLE TRE EROINE TINA, MERCEDES, GIOCONDA

Pubblicità

Uno spettacolo coinvolgente in una serata strepitosa nella gremita ed incantevole Chiesa di S.Oliva. Emozionanti le «Arti in Scena» di Tito Vittori. Storie di donne, rivoluzionarie latinoamericane; tra arte e politica, creatività, passioni pubbliche e private; con partenze e ritorni, laceranti separazioni e democrazie riconquistate. Dentro la cornice fotografica, le poesie recitate da Claudia Cabrera Albanés e le canzoni intonate da Antonella D’Avino, accompagnate dalla chitarra di Matteo Catalano.

Con la prima edizione di «Ci vediamo in piazza», l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cori ha voluto rendere omaggio a tre grandi artiste protagoniste del Novecento Sudamericano: Tina Modotti, Mercedes Sosa, Gioconda Belli. Tre differenti espressioni artistiche, un’unica comune battaglia per la libertà e i diritti umani, contro le dittature in Messico, Argentina e Nicaragua. Hanno fatto dell’arte, la fotografia, il canto popolare e la narrativa, la loro arma di resistenza, di impegno civile e politico, di denuncia sociale. Con coraggio hanno infuso speranza ai loro popoli e contribuito alla liberazione della propria Terra. Hanno anche pagato per la loro determinazione, diventando l’emblema del cambiamento culturale.

L’evento, presentato da Valentina Zappaterreni, è stato organizzato da Valentina De Cave e Francesco Zaralli, con la consulenza scientifica della prof.ssa Laura Mariottini (Università La Sapienza – Roma). Giovani, donne ed esperti, tutti volontari della e per la cultura, hanno messo a disposizione dell’Amministrazione e della comunità il loro tempo libero e le loro competenze per offrire al pubblico un’altra iniziativa di elevata qualità.

 

Pubblicità