DOCTORCLIP – ROMA POETRY FILM FESTIVAL al TEATRO BERTOLT BRECHT

I.T.E. Tallini Castelforte

23 e 29 dicembre 2016 ore 21:00
*Teatro Bertolt Brecht, Formia*

*Doctorclip sbarca al Teatro Bertolt Brecht di Formia.* Il primo festival internazionale dedicato alla videopoesia promuove due serate ai confini della parola con presentazione del Festival e proiezioni dei vincitori delle scorse edizioni e una selezione dai Poetry Film Festival internazionali.

*Doctorclip – Roma Poetry Film Festival*, realizzato con il contributo della Regione Lazio – Assessorato Cultura e Politiche Giovanili, è il primo festival italiano dedicato alla videopoesia o Poetry Film.

*Che cosa è la videopoesia*? È l’esplosione del confine tra espressione poetica e video; è un luogo figurato in cui prende forma la sperimentazione tra i linguaggi audiovisivi e della parola. In tale soglia la contaminazione è una condizione per la sopravvivenza di un’identità della parola poetica, che sia multiforme e caleidoscopica.

Per l’edizione 2016 doctorclip arriva per la prima volta a Formia presentando un fitto programma di proiezioni, per conoscere la videopoesia, le sue declinazioni, le sue derive.

*Venerdì 23 dicembre* *alle ore 21:00 *un tuffo nei dieci anni di doctorclip, con presentazione del Festival e del premio internazionale, proiezione dei vincitori e delle migliori opere delle ultime edizioni. *Giovedì 29 dicembre *alla stessa ora proiezione delle migliori opere selezionati dai principali internazionali di Poetry Film. A seguire una nuova edizione del *Party Brecht per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno.*

*Romapoesia* nasce nel 1997 con un grande reading internazionale in piazza del Campidoglio. Da allora il festival ha presentato più di mille poeti. Ha favorito centinaia di debutti, assistendo alla nascita di alcuni dei più significativi poeti e performer di nuova generazione. Ha proposto per la prima volta in Italia le notti rave di poesia. Ha iniziato e diffuso lo slam di poesia. Ha esplorato i rapporti tra parola parlata e arti del tempo come la musica, il cinema, la danza. Ha indagato la relazione con l’arte visiva e il teatro: la poesia è uscita dalla pagina, è diventata corpo. Romapoesia ha collaborato alla creazione di un network internazionale che vede in rete tra gli altri i festival di Berlino, Barcellona, Glasgow, Manchester, Vienna, Oslo, Belgrado, Parigi, Lione, Rio de Janeiro, San Paolo. Dal 2005 Romapoesia propone il concorso internazionale *doctorclip*, che negli anni ha visto una straordinaria partecipazione di pubblico, portando nella capitale film e artisti di rilievo internazionale provenienti dai cinque continenti.
{CAPTION}

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo