Eccellenza – Itri vince una partita rocambolesca

I.T.E. Tallini Castelforte

ITRI – L’Itri vince ancora in casa e si allontana ulteriormente dalla zona retrocessione diretta dell’Eccellenza girone B. Succede di tutto nel corso di una partita che si rivela infinita e piena di episodi: 5 gol messi a segno; assegnati 3 rigori, di cui 2 realizzati; un espulso dal campo; un infortunio a un guardalinee; espulsi entrambi gli allenatori e cacciato anche un dirigente del Pomezia che aveva preso il posto di un assistente dell’arbitro.

Nel primo tempo l’Itri parte subito bene e passa in vantaggio dagli undici metri con A. Marciano, dopo un fallo netto di Leone su Rossini. Al minuto 28 arriva il raddoppio: bella galoppata di Simeri sulla sinistra e assist perfetto ancora per Marciano, l’attaccante ex Formia non conclude benissimo ma Mastella non trattiene il tiro e la palla si insacca alle sue spalle. Micci timbra il cartellino con una bellissima parata all’incrocio su una conclusione di Gamboni. E sul 2-0 si chiude la prima frazione.

Nella ripresa Gagliarducci stravolge il suo schieramento, passando al tridente d’attacco e a una difesa a 3. Al minuto 7 G. Marciano commette fallo su Gamboni, per l’arbitro non ci sono dubbi ed è rigore: dal dischetto Ascenzi tira piano e centrale, Micci blocca.

Neanche il tempo di gioire e il Pomezia accorcia le distanze: lancio lungo di Palermo per Gamboni, la difesa dell’Itri sale in ritardo e l’ala rossoblu gonfia (tutto solo) la rete con un preciso diagonale. Al 15’ l’Itri allunga nuovamente le distanze: Simeri, in pressione su Benedetti, vince un rimpallo e innesca Dumitru che, dalla linea di centrocampo, si invola verso la porta avversaria e batte Mastella in uscita.

In concomitanza con il 3-1 il secondo assistente dell’arbitro deve dare forfait per uno stiramento alla coscia sinistra; il gioco resta fermo per circa 10 minuti. Durante la lunga sosta viene espulso l’allenatore pometino Gagliarducci per proteste reiterate. Come da regolamento entrambi i guardalinee abbandonano il campo, lasciando spazio a un dirigente per parte a fare le loro veci. Alla ripresa del gioco gli ospiti appaiono maggiormente in palla e raggiungono il pareggio al 28’: ancora un rigore per fallo di Micci in uscita su Tortora, stavolta se ne incarica Gamboni che realizza e porta a due il bottino personale.

La gara si inasprisce e il dirigente del Pomezia facente funzioni da guardalinee viene allontanato per proteste. Gli ospiti sono nervosi e al 44’ rimangono in inferiorità numerica: dopo un fallo di Benedetti su Volante, Mioni viene espulso per proteste, rosso diretto per lui. L’arbitro concede 10 minuti di recupero, non ci sono occasioni da menzionare a parte l’allontanamento di Palladino dalla panchina, anche lui per proteste.

Finisce 3-2 per l’Itri, una vera e propria battaglia sul campo. I biancazzurri continuano con l’imbattibilità interna, ora due match importanti conto MSG Campano e Racing Club; per il Pomezia si interrompe la striscia positiva di 5 risultati utili consecutivi.

ITRI-POMEZIA 3-2 (2-0)

ITRI (4-3-3): Micci 7; Zaffino 5,5 (17’ st Schiano 5,5) Villacaro 6 Mastroianni 6 G. Marciano 5,5; Lubrano 6,5 Foti 6 Rossini 6; Dumitru 7 (74′ Volante 6) A. Marciano 7,5 Simeri 6,5 (96′ Fiore sv) A disp.: Fiorenza, Coppolella, Verrecchia, Truppo All.: Palladino 6,5

POMEZIA (4-4-1-1): Mastella 5; Mioni 4,5 Benedetti 5,5 Leone 5 (46′ La Selva 6,5) Paglia 5; Di Nezza 5,5 Gamboni 7,5 Trippa 5 (30’ Palermo 6,5) Ferrazzoli 5,5; Bizzaglia (69′ Tortora 6) 5; Ascenzi 5 A disp.: Gallo, Lisari, Conti, Ceccarelli All.: Gagliarducci 5,5

ARBITRO: Morello di Tivoli 5. Guardalinee: Romagnoli e Conte

MARCATORI: 8’ rig. e 28’ A. Marciano (I), 53′ e 73′ rig. Gamboni (P), 60′ Dumitru (I)

AMMONITI: Micci, Foti, Dumitru, A. Marciano (I); Mastella, Benedetti, Leone, Ferrazzoli, Gamboni, Palermo (P)

ESPULSO: 44’ st Mioni (P) per proteste

Note: al 7’ st Ascenzi fallisce un calcio di rigore (parato). Al 15’ st infortunio a Conte, secondo assistente dell’arbitro. Gioco fermo per circa 10 minuti. Sostituito da due dirigenti (uno per parte). Angoli: 5-4 per il Pomezia. Recupero: 2’ pt, 10’ st

Vito Coppola

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo