Emilio Cibelli contento per il campionato, nonostante la sconfitta

EDU030420160005

SPORT: Si è chiusa con una sconfitta la stagione de Le Cinèma Vis Fondi di Mister Cibelli, le ragazze rossoblù, orfane di Ilaria Palomba, hanno ceduto il passo alla Vis Lanciano, che ha giocato con maggior determinazione ed ha agguantato il quinto posto, facendo scivolare al sesto le fondane.

Già con la testa alle vacanze e con un campionato alle spalle, a cui le fondane non avevano più nulla da chiedere, avendo ottenuto la salvezza con quattro gare di anticipo, le ragazze di Mister Cibelli hanno ceduto il passo alle abbruzzesi, vogliose di chiudere con una vittoria il proprio campionato davanti al proprio pubblico.

6 – 0 il risultato finale per le padrone di casa, che disegna perfettamente l’andamento della gara che le abbruzzesi hanno dominato dall’inizio alla fine.

Buone notizie per Mister Cibelli arrivano dal settore giovanile, in quest’ultima trasferta ha trovato spazio la giovanissima Rosati, che ha saputo sfruttare l’occasione che il Mister le ha dato, mettendosi subito in luce e risultando la più pericolosa, insieme a Capitan Colantuono.

EDU170220160015Se da un lato sono contento, come già da alcune domeniche dichiaro per la salvezza ottenuta al nostro primo anno di questo non facile campionato di Serie A- dichiara Emilio Cibelli a fine gara – non posso negare una grande delusione per la prestazione di Lanciano. Anzi in realtà sono deluso per questo finale di stagione tutto. Da alcune partite non siamo riusciti a trovare la quadra. Nonostante gli assidui allenamenti, l’esecuzione perfetta degli schemi, la voglia e la carica ostentata, ma evidentemente non nei fatti. Ciò nonostante voglio pensare positivo, sopratutto perché bisogna rimboccarsi le maniche, scindere quanto di buono abbiamo fatto in questi mesi, raccogliere l’esperienza maturata, e lavorare per la prossima stagione. Ringrazio le mie ragazze per quello che hanno potuto dare e la società per non averci fatto mancare nulla. Un’ultima considerazione va ai nostri tifosi, che ci hanno seguito ovunque e che ovunque hanno sempre creato quell’atmosfera degna della categoria nella quale giochiamo, e questo non è cosa da poco”.

di Enrico Duratorre

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo

I commenti sono bloccati.