Emozioni forti per il tributo a Pino Daniele

DSC_9467CULTURA: Grande successo per la seconda serata dello Sperlonga Music Festival, tutta dedicata a Pino Daniele.

Sul palco di piazza Europa, presentati da Corrado Gentile, voce storica di RDS, si sono alternati i TheRivati, il gruppo vocale, capitanato da Maccaro e Cassese, che ha aperto la serata spaziando tra tutte le contaminazioni della musica black di matrice oltre oceanica, con una fusione tra il blues e i suoi “derivati” e con le sonorità tipiche della musica italiana e le influenze della tradizione napoletana.

DSC_9414
Maccaro e Cassese dei TheRivati

Il complesso, ha fatto da apripista al momento che tutti aspettavano dall’inizio del festival, l’esibizione di Nello Daniele, che accompagnato da Tony Cercola e Gianni Guarracino, ha riproposto i brani più famosi del fratello Pino, riarrangiati ed adattati alla sua voce ed al suo stile, trascinando la piazza in un emozionante ricordo del cantautore napoletano scomparso da poco.

Nello Daniele
Nello Daniele

Forti emozioni per il numeroso pubblico presente, quando Nello Daniele ha intonato le prime note di Napul’è la canzone che tutta la piazza aspettava dall’inizio del concerto e che lo stesso musicista ha presentato come la colonna sonora di tutti noi.

Grande la soddisfazione nei volti e negli sguardi degli organizzatori, per un evento che ha visto nelle prime due serate, un foltissimo pubblico, al di la delle più rosee aspettative.

Sperlonga e non solo ha accolto il Music Festival nel miglior modo possibile, facendo sentire il calore del pubblico agli artisti, e spronando gli organizzatori a proseguire sulla strada intrapresa, che ha fatto dello Sperlonga Music Festival l’appuntamento di fine estate.

Questa sera gran chiusura, sul palco posizionato in piazza Fontana, dalle ore 21 con Bussoletti, che accosterà il suo repertorio originale a un sapido mash-up di Pino Daniele, e gli Allas.

Bussoleti
Bussoletti

Luca Bussoletti arriva da oltre 10 anni di gavetta, inizia ufficialmente il suo percorso nel 2004 quando pubblica l’album “E’ soltanto un salto nel vuoto” prodotto dal tastierista di Ligabue, Josè Fiorilli, prosegue con la partecipazione al Tim Tour e con le aperture dei tour di Irene Grandi e Silvia Mezzanotte, voce dei Matia Bazar, nel 2011 arriva la collaborazione con Dario Fo, che duetta nella sua canzone “A solo un metro”, mentre il 2014 è l’anno del reboot.

received_10207905550215509
Gli Allas

Gli Allas, invece, nascono a Sperlonga nel 1968 su iniziativa di Claudio Galli che rimane folgorato da Otis Redding e dalla sua musica, e dietro impulso di Lino Di Trento contatta il ledear degli Allas, Leone Fragione, gruppo in via di scioglimento, dando vita ad un nuovo progetto che suona principalmente musica Soul.

Girano in lungo e largo il centro Italia e non solo, partecipando a molti eventi e diverse gare canore molto in voga in quel momento, nel 1972 il cantante Claudio Galli, uscito per assolvere all’obbligo militare, viene sostituito dal compianto Antonio D’Arcangelo e nel 1973 la band si scioglie definitivamente per i vari impegni lavorativi dei componenti, per poi riunirsi nel 2013, ben quarant’anni dopo, per la forte passione che nutrono nei confronti della musica, e per dare impulso alla creazione proprio dello Sperlonga Music Festival.

Anche il concerto di questa sera è gratuito.

di Enrico Duratorre

I commenti sono bloccati.