Fdi Minturno, fallimentare l’esperimento dell’isola pedonale nel centro storico

Le3cshop

Il Direttivo di Fratelli d’Italia Minturno, nella figura del delegato al centro storico Massimiliano Messore, chiede chiarimenti sull’ordinanza n°84 del 20/08/2021 poi integrata dall’ ordinanza n°105 del 24/11/2021. In tali ordinanze, vengono create apposite aree di parcheggio per i residenti in piazza Roma, circa 18 postazioni, su via Generale Ciufo. Questa decisione è stata presa dopo l’istituzione dell’isola perdonale sperimentale nel centro storico, da ciò, i parcheggi per i residenti sono diminuiti   senza che vi fosse stato alcun preavviso per gli stessi. L’ amministrazione intendeva con questo provvedimento migliorare la vivibilità e aiutare le imprese in loco, ma a nostro avviso è stato un completo fallimento, perché oltre alla scarsa funzionalità, ha contribuito ad aumentare la sosta selvaggia sia in piazza Roma che in via Principe di Piemonte, ormai diventata un parcheggio senza segnaletica a tutti gli effetti. Inoltre in merito all’ordinanza n°84, i nostri dubbi riguardano l’assegnazione dei posti auto, ad oggi ci risulta che solo tre cittadini abbiano presentato regolare domanda per i posti auto messi a disposizione dall’amministrazione in via Generale Ciufo, dipinti di giallo e segnalati con apposito cartello verticale, in cui è indicato che questi posteggi sono usufruibili solo dai residenti autorizzati.  Alla luce di ciò crediamo che questa soluzione adottata dall’amministrazione, crei solo disagi in quanto i posti assegnati non hanno un numero identificativo per gli aventi diritto, per questo sono spesso occupati da altri residenti e da mezzi del comune lasciati anche per più giorni. Secondo noi le soluzioni potrebbero essere: la numerazione di tali posti auto, cosi da assegnare ad ogni avente diritto la propria postazione ed infine togliere l’isola pedonale, perché come esperimento è stato un totale fallimento.” ” L’intervento del nostro delegato al centro storico dimostra che i cittadini ed i commercianti sono abbandonati a se stessi- commenta il coordinatore di Fratelli d’Italia Vincenzo Fedele- anch’io ho constatato le innumerevoli problematiche che affrontano sia i residenti che i gestori dei locali nei periodi più affollati, confermo che l’esperimento dell’isola pedonale è stato un fallimento, in quanto non ha attirato un maggior numero di persone, né ha agevolato la vita agli abitanti ed ai commercianti. Pertanto auspico che l’amministrazione quanto prima riveda questa scelta.”