Ferragosto tra risse cumuli di immondizia. La rabbia dei Gaetani spopola sui social.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

CRONACA: Scoppia sulle pagine di un noto social network la rabbia dei cittadini di Gaeta, che vedono la loro citttà sempre più meta di vandali che nella notte di ferragosto hanno nuovamente devastato la spiaggia di Serapo lasciandola coperta di rifiuti di ogni genere.

Centinaia di persone, in barba all’ordinanza che vietava falò e bivacchi sugli arenili liberi, hanno passato la notte di ferragosto sul litorale di Gaeta, approfittando dell’assoluta assenza di controlli, lasciando dietro di se una scia di rifiuti degna dei peggiori vandali.

I cittadini Gaetani, già esasperati per la perdurante crisi idricia che dal ponte del due giugno sta attanagliando l’intero golfo senza soluzione di continuità, sfogano la propria rabbia dalle pagine social, gridando la propria rabbia, quella rabbia di chi è costretto a assistere impotente alle continue scorribande di “orde di vandali” che certamente non hanno nulla a che fare con il turismo che la città merita, che violentano la città e le sue bellezze in disprezzo di quasivoglia divieto e soprattutto senza alcuna forma di rispetto per il luogo che li accoglie.

di Enrico Duratorre

Foto di Giacinto Di Ianni