Fidis come le Sirene: Minturno cerca il tris

Pubblicità

Una nuova ed emozionante avventura attende i ragazzi del Centro Diurno per disabili adulti del Comune di Minturno “Come le Sirene”, impegnati domani 5 giugno nei campionati nazionali FIDS 2022. L’evento, organizzato dalla Federazione Italiana Danza Sportiva, si terrà a Marina di Massa in Toscana.

Il laboratorio di danza sportiva, interrotto dall’emergenza Covid-19, ha ripreso le sue attività lo scorso settembre dopo due anni di stop.

La caparbietà dei ragazzi, l’entusiasmo delle loro famiglie e l’impegno delle educatrici e degli operatori della Cooperativa sociale OSIRIDE e il consorzio Parsifal, hanno portato a ottimi risultati; dopo mesi di lezioni, che si sono alternate tra la sede del Centro Diurno e la scuola di ballo Shall We Dance di San Giorgio a Liri, il maestro federale Rocco Evangelista ha ritenuto i ragazzi pronti per la manifestazione.

La coreografia proposta sarà di grande impatto: in pista verrà rappresentato il suono delle risate, contrapposto al rumore delle bombe, la gioia e la felicità come mezzo per surclassare gli orrori della guerra.

Francesco Falco, Umberto Corrente, Alessandro Provenzale, Lucia Rossillo, Eduardo Cerrito e Walter Pezzulo sono i ballerini che domenica si giocheranno il titolo di campioni nazionali di danza sportiva, rappresentando con orgoglio la provincia di Latina e il territorio comunale di Minturno.

Lucia, Francesco, Umberto, Alessandro, Eduardo e Walter sono già vincitori, l’esperienza che vivranno, conquistata con forza e determinazione è la loro vittoria più grande. Durante la loro esibizione avranno il compito di gestire mille emozioni, con la consapevolezza di aver raggiunto un risultato eccezionale.