Fiuggi: Torna a fiorire nuova vita nella Riserva Naturale Lago di Canterno.

Nella zona umida denominata “Pantanelle”, all’interno del perimetro di massimo invaso del Lago di Canterno, a quota + 546,50 s.l.m. si trova la Garzaia più alta in quota del Lazio. Come accade ogni anno, grazie anche alle numerose piogge, l’acqua del Lago inonda per diversi mesi la Zona Umida dello stesso Lago. Di solito questo si verifica nell’arco temporale tra Novembre e Giugno, e grazie anche alla sensibilità ambientale di Enel Green Power, che sospende l’emungimento dell’acqua per favorire la riproduzione dell’avifauna e ittiofauna, il Lago di Canterno, raggiungendo la quota di circa + 546,50 s.l.m. , oltre ad essere il luogo ideale per la riproduzione, assume un look particolarmente affascinante. Insomma, un piccolo angolo di Paradiso, che seppur lasciato in balia dell’antropizzazione umana e di tutte quelle azioni poco rispettose dell’ambiente, tra le quali: abbandono di rifiuti, deforestazioni, immissioni di acque non conformi, ecc…… riesce comunque a sopravvivere e stupire.

Fare Verde Gruppo Fiuggi sperava  tanto nel Piano di Assetto della Riserva Naturale ma  ormai è passato più di anno dalla sua presentazione e sembra essersi arenato. La documentazione progettuale presente in rete è ferma al 29 settembre 2020 in attesa di essere discussa, integrata ed approvata; come anche, sono ferme le nostre osservazioni inviate sia all’Ente Parco che alla Società incaricata alla redazione dello stesso piano, come previsto da regolamento che sono  rimaste senza alcuna risposta.

Fare Verde  non si stancherà mai di chiedere azioni dedicate  alla tutela della Biodiversità.

Fare Verde Gruppo Fiuggi

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo