Fondi: Art Bonus: deliberate le modalità di adesione

Da oggi anche la Città di Fondi potrà sfruttare le opportunità previste dall’Art Bonus, prezioso strumento offerto dal governo che consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo versato, a chi effettua donazioni a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano. Con apposita delibera, approvata ieri mattina all’unanimità, la giunta municipale ha ufficialmente regolamentato gli estremi e le modalità di adesione.

Sei in totale i progetti che i privati potranno finanziare recuperando, sotto forma di credito d’imposta, il 65% delle somme donate alla collettività:

  • recupero, restauro conservativo e illuminazione artistica monumentale della fontana di Santa Maria;
  • recupero, restauro conservativo e illuminazione artistica della statua di San Francesco;
  • recupero, restauro conservativo e illuminazione artistica del Monumento ai Caduti di Domenico Purificato;
  • recupero, restauro e illuminazione artistica delle terme romane suburbane;
  • ricostruzione della gamba e della testa della statua del vittimario romano;
  • restauro della testa di Alessandro Magno, riconsegnata alla Città di Fondi in data 20 luglio dai carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale.

Come riportato in delibera, in caso di adesione, i versamenti dovranno essere effettuati sul conto corrente del Comune di Fondi, specificando nella causale il progetto che si intende sostenere.

«Questo strumento – commentano il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e l’assessore alla Cultura Vincenzo Carnevale – che rappresenta una realtà consolidata in molti altri comuni italiani, diventa finalmente un’interessante opportunità anche per la Città di Fondi. L’Art Bonus consentirà infatti a imprenditori, mecenati o facoltosi appassionati d’arte di investire nel restauro di beni culturali cittadini recuperando oltre la metà dell’investimento. Il tutto riducendo la burocrazia e azzerando lungaggini e procedure».

Estremi per finanziare il recupero dei beni culturali della Città di Fondi

Versamenti da effettuare sul c/c intestato a questo Comune, presso: Tesoreria-comunale Banca Popolare di Fondi IT30 P 05296 73973 T20990000055 specificando a seconda dei progetti da sostenere, quale causale: “Art Bonus – Erogazione Liberale – Comune di Fondi”

C.F. 81003290590 – P.iva 01061770598

Indicare un soggetto beneficiario come di seguito:

A. Soggetto beneficiario: Recupero, restauro conservativo e illuminazione artistica monumentale Fontana di Santa Maria,

B. Soggetto beneficiario: Recupero, restauro conservativo e illuminazione artistica monumentale Statua di San Francesco

C. Soggetto beneficiario Recupero, Restauro conservativo e illuminazione artistica monumentale, del monumento ai caduti di Domenico Purificato.

D. Soggetto beneficiario Recupero, Restauro conservativo e illuminazione artistica monumentale, delle terme romane suburbane

E. Soggetto beneficiario Ricostruzione della gamba e della testa della statua del vittimario romano

F. Soggetto beneficiario Restauro della cd. testa di Alessandro Magno Codice fiscale o P. Iva del mecenate

Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap