Fondi: “Biblioteche Volanti”: dopo un anno, il progetto si conclude con la donazione di 557 libri alla Città

Ieri mattina, giovedì 7 aprile 2022, dalle 9:30 alle 11:30, presso la biblioteca comunale di Fondi “Dan Danino di Sarra” si è conclusa l’avventura di “Biblioteche Volanti”: il lungo progetto letterario per gli oltre 2mila bambini da 0 a 6 anni di Fondi, realizzato dall’Associazione Culturale Leggimi Sempre grazie al bando ‘Leggimi 0-6’ del Cepell-Centro per il Libro e la Lettura (MIC) e con il cofinanziamento del Comune di Fondi.  Il progetto si è svolto in partenariato con il Sistema Bibliotecario Sud Pontino, la ASL di Latina (distretto Terracina-Fondi) e la Cooperativa Sociale Astrolabio di Fondi. Il media partner è stata Radio Show Italia 103e5.https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fcomunedifondilt%2Fposts%2F346312424209697&show_text=true&width=500

Per un anno, da marzo 2021, affrontando le difficoltà della pandemia e trovando soluzioni per realizzare gli incontri in sicurezza ma il più possibile in presenza, “Biblioteche Volanti” ha portato ai bambini della cittadina cicli di lettura e laboratori di narrazione, per un totale di 270 ore di attività, in tutti i luoghi a loro deputati: la biblioteca, gli 8 asili nido, 11 scuole dell’infanzia e primaria dei quattro istituti comprensivi (“Amante”, “Aspri”, “Garibaldi” e “Milani”), il TSMREE (ambulatorio di neuropsichiatria infantile) dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, alcuni studi pediatrici, parchi naturali regionali e giardini pubblici (Tenuta Sugarelle e parco “Falcone”), le 6 ludoteche e un piccolo teatro off (“Fonderie delle Arti-Signor Keuner”). Si sono aggiunti momenti di formazione sulla lettura in età prescolare, dedicati a famiglie, educatori, docenti, medici e terapisti, con esperti di settore: Francesca Tamberlani di Milkbook.it, Andrea Marini dell’Università di Udine e Maja Roch e Raffaele Dicataldo dell’Università di Padova, che hanno anche curato un monitoraggio scientifico sulle abitudini di lettura delle famiglie di Fondi con figli da 3 a 6 anni. A fine aprile sarà pronto il docufilm su “Un anno di Biblioteche Volanti”, del regista e scrittore Giorgio Anastasio, con la supervisione di Old Cinema. 

Ieri 7 aprile, alla “Dan Danino di Sarra” ha fatto ingresso la linfa vitale del progetto: la donazione ai bambini di Fondi di 557 libri per l’infanzia, di cui 489 per la Biblioteca (6 donati dalla libreria “Il Mondo di Alice”), 48 per le scuole e 20 per i TSMREE di Fondi e Gaeta: tutte opere d’autore, tra classiche e contemporanee, dei migliori autori e illustratori di tutto il mondo, e di varie tipologie: illustrati, tattili, silent book, sonori e musicali, in simboli CAA per bambini autistici.  Alla cerimonia, 75 bambini di quattro scuole cittadine (le primarie “San Magno” e “Amante” e le scuole dell’infanzia “Maria Pia di Savoia” e “Giulia Gonzaga”), a nome di tutti i bambini di Fondi, hanno riposto i primi meravigliosi 75 libri in uno degli scaffali del corner di lettura per piccoli.

Alla consegna simbolica, sono seguite letture ad alta voce e scambi di idee e visioni con i piccoli lettori e le docenti, tra chi vorrebbe leggere al mare, in montagna o sulla terrazza del Castello di Fondi, come anche suggerito dal sindaco. 

«Leggere è vitale  – ha spiegato Beniamino Maschietto alla platea di bambini all’inizio della cerimonia – vi aiuta a crescere, a conoscere voi stessi, la vostra città, ma anche il resto del mondo e le altre culture. Oggi, grazie alla scuola, alla Biblioteca e a progetti come “Biblioteche Volanti” avete l’occasione di leggere ogni giorno. Noi, come amministrazione comunale, vorremmo che questo progetto continuasse nel tempo e, da questo punto di vista, ci impegniamo a collaborare per sostenerlo anche in futuro».

«Ringrazio tutti gli attori di questo progetto, da Leggimi Sempre, al Sistema Bibliotecario alle scuole, e quanti lavorano per la lettura e per il rafforzamento della nostra Biblioteca: un valore della città, che si apre a iniziative simili» ha dichiarato il vice sindaco Vincenzo Carnevale, che lo scorso febbraio ha avviato l’iter per la sottoscrizione del Patto della Lettura del Comune di Fondi.

«Dopo tanti risultati e tanto entusiasmo di bambini, genitori, maestri e terapisti, non può finire qui» aggiunge Cristina Gattamorta, creatrice di “Leggimi Sempre”, da sempre affiancata dalle collaboratrici e lettrici Linda Buccelli e Mary Muccitelli.

«“Biblioteche Volanti”  – conclude la stessa – ci ha dimostrato, giorno dopo giorno, per un anno, che questa città e i suoi bambini hanno il diritto, anzi l’urgenza, di un’attività programmatica, istituzionalizzata e capillare, di promozione della lettura ai bambini: che è altro rispetto a eventi “spot”. E che ormai c’è una coscienza di rete, una comunità di cittadini, bambini e adulti, che ruota intorno al valore “libro”. Noi davvero confidiamo, con finanziamenti pubblici e privati, di poter mettere a sistema questa esperienza e di farla diventare permanente».