Fondi: “Bullismo e cyberbullismo in età preadolescenziale. Cosa fare?”. Convegno il 13 Aprile

pubblicità

Tornano i convegni promossi dalla FIDAPA su temi sociali di grande attualità sia al livello locale che nazionale. Dopo l’interessante confronto tra esperti del settore sulle opportunità del mondo digitale e sul ruolo della donna, giovedì 13 aprile, alle 9:30, si parlerà di cyberbullismo. Al centro del dibattito, questa volta, non solo le potenzialità ma anche le criticità e le insidie della rete e della tecnologia.
Non a caso l’incontro, intitolato “Bullismo e cyberbullismo in età preadolescenziale: cosa fare?” si terrà in una location frequentatissima dai giovani, la sala “Don Tullio Piacentino” della Parrocchia Regalità di Maria ss.ma e San Pio X al Salto di Fondi.

L’intento della sezione Fondi- Lenola-Sperlonga della Federazione Italiana Donne Arte Professioni Affari è infatti quello di portare la popolosa comunità della frazione, e non solo, a riflettere su temi di grande attualità, troppo spesso sottovalutati, con spunti, consigli ed esperienze condivise da addetti ai lavori ed esperti del settore.
I lavori prenderanno il via alle ore 9:30 con i saluti istituzionali del sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, della presidente della locale sezione della FIDAPA Rita Lauretti, della dirigente del settore Servizi Sociali del Comune di Fondi Erminia Ferrara e del sacerdote nonché responsabile della parrocchia del Salto Don Giuseppe Marzano.
Non mancherà un saluto in video collegamento da parte dell’assessore ai Servizi Sociali Sonia Notarberardino, particolarmente sensibile alla causa e sostenitrice della collaborazione tra scuola e Comune per tenere alta l’attenzione su questi temi.

La parola passerà quindi alla coordinatrice dell’evento, la socia FIDAPA Rosa Maiorino, che dall’inizio del 2023 sta selezionando con cura, analisi e studio una serie di temi per offrire alla collettività spunti di riflessione sociale e crescita culturale. Il confronto entrerà nel vivo con gli interventi di Alex Arduini, assistente sociale specialista, che spiegherà l’importanza di affrontare il cyberbullismo in tutti i contesti della vita sociale. La dirigente dell’istituto comprensivo “Milani” Nicolina Bova affronterà invece l’argomento da un punto di vista scolastico mentre un gruppo di rappresentanti delle forze dell’ordine illustrerà l’iter da seguire in caso di dubbi, sospetti e reati conclamati.

«Nonostante l’attenzione riservata a questi temi dalle scuole e dalle istituzioni – commenta il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto – si parla ancora troppo poco di cyberbullismo. Basta pensare ai catastrofici effetti dei social e di molti aspetti insidiosi della rete sugli adulti per comprendere le imprevedibili e complesse conseguenze di atteggiamenti sregolati in età preadolescenziale. Grazie ancora una volta, dunque, alla FIDAPA per aver promosso un incontro su un tema tanto sentito quanto delicato».

Pubblicità