Fondi: Giornata Mondiale dell’Ambiente sabato 5 giugno al Parco Settecannelle

Sarà il parco Settecannelle, un’oasi naturalistica a due passi dal centro urbano, la location della Giornata Mondiale dell’Ambiente organizzata dal Comune di Fondi e in programma sabato 5 giugno a partire dalle ore 10:00. L’appuntamento, che rientra nel calendario degli eventi ecologici e di sensibilizzazione, sarà dedicato agli studenti della città, impegnati in una serie di importanti e coinvolgenti iniziative. La giornata prenderà il via con la presentazione del video conclusivo del progetto “Missione Madre Terra” realizzato da un gruppo di 18 ragazzi della scuola secondaria di primo grado, sei per ogni istituto (Garibaldi, Amante e Aspri), che hanno raccontato le sfide europee sotto forma di fumetto. Dall’integrazione, all’ambiente, dalla digitalizzazione alla cooperazione tra i popoli: tantissime le tematiche affrontate e trasformate in un’avvincente narrazione sviluppata, in forma digitale, assieme a grandi professionisti del settore.

Il progetto, finanziato in parte dal Consiglio regionale grazie ad un bando vinto dal Comune di Fondi e in parte da quest’ultimo, dopo aver visto il coinvolgimento delle istituzioni europee, si concluderà con in viaggio studio a Ventotene. Al termine della video-presentazione sarà consegnata una copia cartacea del fumetto realizzato agli studenti e ai docenti partecipanti. Nei prossimi giorni la pubblicazione sarà disponibile per la consultazione e per il prestito anche presso tutte le sedi del Sistema Bibliotecario del Sud Pontino.

Il fitto programma proseguirà con un incontro sull’educazione ambientale a cura di esperti e guardiaparco.

La giornata sarà anche l’occasione per fare il punto sul fitto calendario di giornate ecologiche che si svolgeranno nel corso del 2021 e sulle numerose iniziative ambientali promosse e in programma. Non mancherà la possibilità di esplorare il parco Settecannelle, un’area preziosissima sotto il profilo naturalistico, che vanta specie molto rare, piante acquatiche a rischio estinzione e una straordinaria biodiversità.

«Un sentito ringraziamento al Parco, nelle persone del presidente Marco Delle Cese e del direttore Giorgio De Marchis – commentano il sindaco Beniamino Maschietto e l’assessore all’Ambiente Fabrizio Macaro – per aver ospitato l’iniziativa. La location è senz’altro un valore aggiunto e poter affrontare temi quali la tutela ambientale e il rispetto della natura in un’autentica oasi contribuirà a trasmettere agli studenti il vero senso dell’iniziativa ma anche il significato più profondo del progetto “Missione Madre Terra”». 

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo