Fondi: Ripresa economica dopo la pandemia: Comune di Fondi e Camera di Commercio insieme per rilanciare il territorio

Raccogliere le istanze dei territori, trasformarle in progetti, individuare fonti di finanziamento e creare strumenti di supporto, consulenza e sostegno dedicati ai giovani imprenditori della città: sono solo alcuni degli argomenti progettuali affrontati nel corso di un proficuo incontro che si è tenuto ieri presso la sede pontina della Camera di Commercio di Latina e Frosinone.

Ad accogliere il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, che ha chiesto il confronto per condividere una serie di proposte, il presidente dell’Ente camerale Giovanni Acampora e il segretario generale Pietro Viscusi

Oltre a Luigi Niccolini, presidente dell’Azienda Speciale camerale In.For.Mare, erano presenti anche il vicepresidente vicario Enzo Di Lucia, i condirettori Maria Paniccia e Norberto Ambrosetti e l’europarlamentare Salvatore De Meo che ha partecipato all’incontro in videoconferenza.

«Sono estremamente soddisfatto e molto fiducioso – commenta il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto – non solo per la proficua interlocuzione avviata ma anche per la positiva ricaduta che i progetti in cantiere avranno sul territorio». 

Tra uno scambio di riflessioni e l’altro, la visita istituzionale ha infatti avuto lo scopo di valutare possibili azioni sinergiche volte a dare riposte concrete a imprese e cittadini in questa delicata fase di rinascita a livello economico e sociale.

«Il rafforzamento di visioni di sviluppo condivise tra i vari attori locali – ribadisce la Camera di Commercio in una nota – è il punto di partenza per innescare meccanismi virtuosi con ricadute positive sui territori». 

Tra i vari progetti che i due enti intendono sviluppare in sinergia, promuovendo una proficua partnership tra enti pubblici e mondo imprenditoriale, l’attivazione di uno sportello mirato a raccogliere le istanze dei territori e a trasformarle in progetti finanziabili, con particolare supporto ai giovani, alle startup e alle nuove imprese.

L’incontro, dunque, da una parte ha visto il presidente Acampora e il sindaco Maschietto impegnati in una condivisa interpretazione delle politiche di sviluppo dell’economia locale, dall’altra ha avviato una positiva e reciproca capacità di ascolto funzionale alla programmazione della promozione territoriale.