Fondi: Strade, sicurezza e decoro. Tutti gli interventi

Asfalto, buche, marciapiedi, ringhiere, riparazione dei danni arrecati dai vandali e interventi urgenti nelle strutture scolastiche: si lavora a ritmo spedito al terzo piano del Comune di Fondi per utilizzare le risorse già stanziate in bilancio e rispondere, in maniera pratica e veloce, alle innumerevoli segnalazioni dei cittadini.

Ammonta a poco più di mezzo milione di euro la somma investita in una miriade di piccole opere che vanno dalla sicurezza al decoro, dall’edilizia scolastica alle strutture sportive.

Strade, buche e asfalto

«La priorità – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Antonio Ciccarelli – è stata data alle strade. A tal proposito vale la pena di ricordare che non tutte sono di competenza comunale. Le risorse sono state distribuite tra interventi di emergenza, le pericolose e fastidiosissime buche, e interventi ordinari ma altrettanti urgenti, ossia il rifacimento di tratti di asfalto più consistenti».

Rientrano, per esempio, nei lavori di manutenzione stradale, con un investimento di 37.386 euro (determinazione 1516 del 31/12), gli imminenti interventi in via Formia, via San Felice Circeo, via Monte delle Fate (traversa di via provinciale per Lenola) e via Stazione (cavalcavia).

Un altro piccolo investimento, circa 19.800 euro (determinazione 1375 del 17/12), sarà invece utilizzato per riparazioni urgenti, mediante asfalto a caldo, di buche e voragini causate dal maltempo in via Pantanello, via San Paolino da Nola, via Roma, via Torre, via Campo Lombardo, via Guado, via Ponte Baratta I, via Fianca, via Diversivo Acquachiara e in alcune altre zone del centro urbano.

«Si tratta di interventi tampone – aggiunge l’assessore – ma urgenti e indispensabili per rimettere in sicurezza le strade urbane oggetto di moltissime segnalazioni».

Marciapiedi, pavimentazione delle piazze, potature e illuminazione: lavori per incrementare sicurezza e visibilità

A proposito di sicurezza, sono stati investiti 9.427 euro per lo sfalcio, il decespugliamento e la risagomatura dei controfossi delle banchine stradali (determinazione n. 1512 del 31712), e 37.386 euro per la manutenzione dei marciapiedi e della pavimentazione delle piazze del centro urbano (determinazione 1513 del 31712).

Altri 96.617 euro (determinazione 1520 31/12) serviranno, invece, per l’illuminazione pubblica di via Falascosa: intervento che i residenti chiedevano ormai da moltissimi anni e che fa il paio con il progetto in essere in via Ponte Tavolato.

Lavori (11.710 euro determinazione 1528 del 31/12) anche presso il campo sportivo di Madonna degli Angeli, dove entrò venerdì saranno riparati gli spogliatoi danneggiati dai vandali, presso la scuola Maria Pia di Savoia (10.639 euro determinazione 1529 del 31/12), dove sono state ripristinate le condotte idriche, e presso il plesso Salto Covino, dove è in corso l’intervento di impermeabilizzazione necessario a causa dell’infiltrazione di acqua piovana (6.344 euro determinazione 1505 del 30/12).

Il campo sportivo sarà inoltre oggetto di un restyling ben più consistente grazie ad uno stanziamento di quasi 500mila euro. Per dare il via ai lavori si attende solo la consegna del cantiere che avverrà nei prossimi giorni.

Decoro urbano 

Sicurezza, urgenze ma anche decoro: con due affidamenti di 5.850 euro e 6112 euro saranno infatti riparati l’orologio e i fari a terra della Casa comunale, ma anche ringhiere, parapetti e aiuole.

Lavori al Palazzetto dello Sport

Il lavoro più consistente riguarderà, infine, il palazzetto dello sport di via Mola di Santa Maria (determinazione 1509 del 30/12).

«Con 161.412 euro – spiega l’assessore Ciccarelli – si interverrà sull’impermeabilizzazione della copertura ponendo fine al dannoso fenomeno delle infiltrazioni e sarà messa in sicurezza la struttura. Il tutto in attesa della gara per l’affidamento di lavori ben più consistenti che consentiranno l’ampliamento del parco fitness esterno e la realizzazione di una tensostruttura polivalente».

«Ringrazio gli uffici e l’assessore per la meticolosa e rapida attività di ricognizione, pianificazione e ripartizione dei fondi – commenta il sindaco Beniamino Maschietto – si tratta di opere più che urgenti che daranno risposte immediate alle numerosissime richieste dei cittadini».

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo