Formia: 120 kg di cozze sequestrati dalla Guardia Costiera. Sanzione salata e mitili sequestrati

pubblicità

I militari della Guardia costiera, coordinati dal capo del compartimento marittimo di Gaeta Mauro Sciarra, hanno sequestrato 120 chilogrammi di cozze. In seguito a una segnalazione giunta alla sala operativa della Capitaneria di porto di Gaeta, i militari sono intervenuti in località Gianola a Formia, accertando presenza di alcuni pescatori sportivi intenti a raccogliere cozze sulla scogliera antistante. I militari hanno prima interrotto la loro attività e poi proceduto con l’identificazione dei soggetti. La sanzione in termini economici è stata di circa 16.666 euro e i prodotti ittici sequestrati pari a 120 chilogrammi. Si tratta, nello specifico, di molluschi bivalvi ovvero mitili (cozze), tenuti in retini e cassette di plastica. 

Pubblicità