Formia: 63^ Giornata Nazionale delle vittime degli incidenti sul lavoro

Pubblicità

Formia: Giornata Nazionale delle vittime degli incidenti sul lavoro
Formia: Giornata Nazionale delle vittime degli incidenti sul lavoro

È stata celebrata a Formia domenica 13 ottobre la 63^ Giornata Nazionale in ricordo delle vittime degli incidenti sul lavoro, coincidente con il 70° anniversario della fondazione dell’Anmil.All’iniziativa di carattere provinciale ha preso parte, in rappresentanza del Comune di Aprilia, l’Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli. La manifestazione ha avuto luogo nei pressi della Chiesa patronale di San Giovanni Battista, dove era fissato il raduno di invalidi del lavoro e familiari di caduti sul lavoro giunti da tutta la provincia di Latina. Da lì è partito un corteo che si è mosso verso il monumento ai Caduti del mare, sul quale è stata deposta una corona d’alloro commemorativa. Al termine della cerimonia, il presidente provinciale dell’Anmil Elio Compagnucci ha preso la parola tracciando una relazione sul lavoro annuale dell’associazione dei mutilati ed invalidi del lavoro, incentrando il proprio discorso sulla prevenzione e sulla formazione in campo dei lavoratori, nonché sul valore della qualità e della dignità del lavoro, da salvaguardare insieme al sostegno umano e personale agli infortunati e alle loro famiglie. Successivamente, presso la Chiesa di San Giovanni Battista è stata celebrata una Santa Messa, durante il cui officio è stata recitata la Preghiera dell’invalido del lavoro. L’Assessore del Comune di Aprilia Eva Torselli ha salutato la manifestazione commemorativa dell’Anmil ricordando la stretta collaborazione tra l’associazione e il Comune di Aprilia, sul cui territorio comunale è ospitato un cippo commemorativo in Via Inghilterra inaugurato nel 2009, e auspicando per il futuro un sempre più proficuo dialogo istituzionale.

Pubblicità