Formia: Anche per il Biennio 2020 – 2021 la città riceve la qualifica di “Città che legge”

Il Paese delle meraviglie a Minturno


La città di Formia, anche per il Biennio 2020 – 2021 riceve la qualifica di “Città che legge”.

Il riconoscimento è promosso dal Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI, per promuovere e valorizzare le Amministrazioni comunali che si impegnano a svolgere con continuità, politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio. Attraverso la qualifica di “Città che legge” si intende riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Formia con le sue tre biblioteche, il Library day, le presentazioni di libri nei luoghi a elevato impatto identitario, la Giornata Mondiale del libro 2020 con quattro ore di collegamento dalla pagina Facebook del Comune di Formia, interventi letterari di autori sempre presenti nelle classifiche di vendita e grazia anche al protocollo d’intesa con ” Nati per leggere”, riceve per il biennio 2020-2021 il titolo ” Città che legge”. 
“Sarà stimolo ulteriore e spinta vitale affinché Il libro sia arma più potente, la lettura pratica di libertà e conoscenza” il commento del vice sindaco e assessore alla cultura Carmina Trillino

le3cshop.com