Formia: Ballottaggio 17 e 18 ottobre, nessun appoggio ai candidati da parte delle liste che hanno sostenuto Paola Villa

Domenica 17 e lunedì 18 ottobre si terrà il ballottaggio.  Con convinzione e serenità e dopo esserci confrontati con quanti hanno partecipato al nostro progetto, non appoggeremo nessuno dei due candidati arrivati al secondo turno. Abbiamo proposto questo progetto non solo per i temi, ma anche e soprattutto per il metodo con cui portarli avanti. Ed è questo che fondamentalmente ci induce a non scegliere nessuno dei due candidati: modi di fare politica e ampi contenuti del programma.
Crediamo, al contempo,  che  i voti non siano “nostri” e siamo consapevoli che chi ci ha scelto al primo turno vada rispettato in primis con la nostra coerenza. 
Ringraziamo quanti hanno voluto ribadire la loro fiducia in noi il 3 e 4 ottobre, perchè non è stato semplice restare coerenti e rimettere in piedi un percorso bruscamente interrotto. Siamo consapevoli di non essere riusciti a dare risposte a tutti e di non essere riusciti sempre a spiegare fatti e azioni intraprese.
Staremo all’opposizione, saremo minoranza, chiara e presente, non staremo a denigrare chi governa, proporremo soluzioni e  controlleremo  l’operato di chi amministra. Cercheremo nei documenti, nei dati e con gli argomenti di spiegare le scelte e soprattutto faremo in modo che tutta la città sia sempre informata. 
Lo dobbiamo non solo a chi ci ha votato, ma anche a chi non andando a votare ha evidenziato un “malessere civico”, una grave crisi della rappresentanza politica e istituzionale che non può più essere ignorata e sulla quale serve assumerci delle responsabilità. Un ringraziamento all’Associazione politica “Un’altra città”, a chi ha dato vita alla lista “Io rEsisto per Formia” al Movimento Cinque Stelle e a quanti, pur non candidandosi, si sono impegnati nella campagna elettorale senza indugi.
Quindi ora poche chiacchiere e mettiamoci al lavoro per Formia, per tutti noi.