FORMIA – Bambini e ambiente, “Il bosco di Cosimo” torna a fiorire alle elementari di San Pietro e Maranola

Il Paese delle meraviglie a Minturno


 Giovedì 10 aprile torna l’appuntamento con “Il Bosco di Cosimo”, il progetto di educazione e sensibilizzazione ambientale curato dalle associazioni “Seminaria Sogninterra”, “Calliope” e “Archivio Aurunco” con il sostegno dell’Assessorato alla Tutela del Patrimonio Ambientale e Naturalistico. Dopo l’incontro del 21 novembre che ha visto coinvolti i plessi Edmondo De Amicis, Castellone e Vitruvio Pollione, è ora il turno delle scuole primarie “Marco Polo” (Istituto Mattej) e del Primo Circolo di Maranola. A partire dalle ore 10.30 le due scuole ospiteranno laboratori di educazione ambientale con la visione del cortometraggio “L’uomo che piantava gli alberi”, di Jean Giono e attività ludiche attraverso le quali gli operatori didattici insegneranno ai bambini a conoscere le parti dell’albero, le loro funzioni e le piccole curiosità della vegetazione presente nel bosco. Il progetto prende in prestito l’immaginario culturale e poetico che Italo Calvino consegnò alla bisaccia di Cosimo Piovasco di Rondò, protagonista de “Il Barone Rampante”, abitante di boschi utopici e antesignano della cultura ecologista. In base al progetto, quasi 2000 alberi saranno piantumati nell’arco di cinque anni, attraverso molteplici incontri che vedranno il coinvolgimento di ragazzi, istituti scolastici, associazioni e semplici cittadini.

le3cshop.com