Formia Calcio: a Latina la vittoria è imperativa

Formia CalcioNon ci sono se, non ci sono ma. Il Formia Calcio punta alla vittoria senza mezzi termini in quel di Latina, dove sarà ospite  – per disputare la seconda di 3 trasferte consecutive tra campionato e coppa – del Latina Scalo Cimil penultimo in graduatoria e strapazzato 6-0 nel girone di andata su campo neutro.

Rispetto ad un girone fa, nei primi 2 match i biancazzurri hanno migliorato il rendimento con 4 punti (all’andata erano 3), ma il pari con l’Arpino ha comunque lasciato l’amaro in bocca e fatto avvicinare l’Alatri ad appena 2 punti in classifica. Vantaggio sulla seconda dimezzato dunque, con la trasferta di Montespaccato alle porte e la determinazione di fare bene prima di tutto in campionato, dove per nessuna ragione al mondo si vuole abdicare da quel primo posto conquistato con tanto sudore.

In casa, il Latina Scalo ha conquistato appena 4 dei 14 punti al proprio attivo, con una vittoria ed un pari che non reggono a fronte dei 6 ko in 8 gare e della peggior difesa interna con 19 reti incassate, 2 in più del Boville. Attenzione però, perchè la vittoria in questione è arrivata proprio nell’ultimo turno contro l’Arpino, e potrebbe dare quella scossa che da inizio stagione questa neopromossa sta cercando per tirarsi fuori da zone pericolose.

Dopo 6 vittorie consecutive, si è arenato in trasferta il filotto di successi con una parziale frenata che ha fatto diventare il Formia non più la migliore ma la 3° per rendimento esterno (17 punti) dietro ad Alatri e Lenola (18). In vista del delicatissimo impegno interno contro l’Ausonia della prossima settimana, è importante vincere e magari sperare in un regalo dell’Agora in casa contro l’Alatri.

I numeri pendono palesemente in favore del miglior attacco e della miglior difesa del campionato, ma servirà rabbia agonistica e convinzione per chiudere il match sin da subito come fatto all’andata, con i tre punti in ghiacciaia già al 45′ con lo score sul 5-0. Solo dopo si potrà pensare alla trasferta di metà settimana, che se dovesse essere come l’andata potrebbe risucchiare parecchie energie a livello nervoso e psicologico ad un Formia incerottato ma tenace nel sognare una rimonta che varrebbe le semifinali ed avrebbe, data la situazione, quasi del clamoroso.

Arbitrerà il signor Federico Spinetti (Albano Laziale), coadiuvato da Ivano Martelluzzi (Frosinone) e Giorgio Scopa (Frosinone).

Gli ultimi post su Facebook di Telegolfo

I commenti sono bloccati.